Zaniolo sorride e torna in gruppo. Fonseca mira la Champions

Tanti tiri e poche reti, il tecnico pretende più efficacia in zona gol

 La stella polare dei rimproveri di Fonseca alla sua Roma è sempre stata “Manchiamo di efficacia negli ultimi 30 metri“. Infatti i giallorossi sono la terza squadra in Serie A per tiri effettuati330, alle spalle di Napoli e Atalanta. Di questi 184 sono finiti nello specchio, ma il problema è il rapporto con la finalizzazione. Con 51 reti si scende al nono posto con il 15,4% di gol rispetto a tiri fatti. Quindi per segnare la Roma deve tirare 7 volte. La statistica viene migliorata da Mkhitaryan che è uno dei migliori sotto questo aspetto: 6 reti con 18 conclusioniFonseca non ha specialisti soprattutto da fuori area e spesso anche Dzeko si è ritrovato a giocare spalle alla porta. Ha una buona media, ma è comunque molto indietro rispetto agli altri attaccanti. Intanto Zaniolo continua ad allenarsi a parte e se non ci saranno intoppi la tabella di marcia sarà rispettata. L’ok finale arriverà dopo l’ultima visita a Villa Stuart nei prossimi giorni.

Il Messaggero

www.ilgiallorosso.it