Data di pubblicazione: lunedì 17 Dicembre, 2018 12:24

Un Olimpico vuoto, freddo e pieno di contestazione

La contestazione annunciata ieri dalla Curva Sud ha squarciato il cielo di un Olimpico mai così vuoto quest’anno. Nel mirino Pallotta, la dirigenza e la squadra. Atmosfera strana, quasi surreale, come se in una fredda serata di dicembre fossero venute al pettine tutte le diffidenze di un rapporto mai decollato tra la Roma americana e lo zoccolo duro dei tifosi. La protesta era stata annunciata in mattinata da un dettagliato comunicato della Curva Sud, che ripercorreva i motivi della sfiducia: “ Senza dare alibi a nessuno sia chiaro, ma l’incapacità di fare il proprio mestiere di Presidente e società hanno fatto sì che la Roma anno dopo anno cedesse sempre qualcuno dei suoi pezzi migliori, sostituiti spesso e volentieri con giocatori di minor valore, indebolendo la rosa, navigando a vista con acquisti il più delle volte inadatti. Noi non possiamo più sopportare questo modus operandi, bugie dannose da parte di chi dovrebbe essere trasparente verso i propri tifosi”.

 Corriere dello Sport

www.ilgiallorosso.it