Data di pubblicazione: giovedì 30 Settembre, 2021 10:56

Stadio della Roma: “Lo stadio a Tor Vergata diventerebbe un’opera straordinaria”

Massimo De Simoni, candidato all’Assemblea Capitolina, ha rilasciato alcune dichiarazioni sullo Stadio della Roma durante un’intervista in TV:

Di questa posizione ne ho già parlato con il partito e l’ho già condivisa con Roberto Gualtieri, nell’area di Tor di Valle quella roba che si voleva fare era troppa. Lo Stadio va fatto in un altro quadrante della città e non incastrarlo in un’area tipo Tor di Valle. Il quadrante di Tor Vergata si trova nel “cono” formato dalla linea A e la linea C della metropolitana, fuori dall’anello del Raccordo Anulare e consentirebbe di non far entrare i pullman dei tifosi dentro la città. Fra l’altro con gli oneri concessori derivanti dalla costruzione dello Stadio, il Comune potrebbe costruire una metropolitana leggera che metterebbe in comunicazione proprio le due linee metro. Lo Stadio lì diventerebbe un’opera straordinaria, potrebbe comunque vivere tutti i giorni anche con la collaborazione dell’Università di Tor Vergata. Questa mia posizione, lo ribadisco, è stata già condivisa con il candidato Sindaco e con il partito”.

ilgiallorosso.it