Data di pubblicazione: mercoledì 01 Giugno, 2016 13:35

Spalletti conferma: «Totti pronto a firmare»

Share This
Tags

da “Il Tempo” (E.Menghi)

Ci siamo. Dopo le parole di auspicio di Baldissoni a Dubai, arrivano quelle di Spalletti da Firenze a certificare il prolungamento del matrimonio tra Totti e la Roma: «Finalmente abbiamo trovato la soluzione, ci sono da sistemare solo gli ultimi dettagli sul contratto».

Oggi è il giorno buono per farlo: il commercialista di Francesco, Leonardi, incontrerà la dirigenza giallorossa per chiudere la trattativa con l’atteso lieto fine. Per l’annuncio in pompa magna bisognerà aspettare lo sbarco di Pallotta nella capitale, tra fine mese e inizio giugno, ma l’accordo è stato trovato e la firma ora è una formalità. Totti sarà ancora calciatore per un anno, guadagnerà un milione più premi, e dalla stagione 2017-18 si sposterà dietro la scrivania per ricoprire un ruolo da dirigente in via di definizione.

Spalletti, a margine del 15° memorial Niccolò Galli, ha poi riconosciuto la forza della Juventus: «Noi siamo cresciuti in questi anni, ma i bianconeri sono una corazzata. In Coppa Italia il Milan avrebbe meritato qualcosa in più, ma la Juventus si è confermata una squadra vera anche se noi abbiamo ridotto il gap da loro». L’allenatore giallorosso ha assistito alla finale e avrà sicuramente notato i problemi a centrocampo palesati dalla Juve, che non a caso vorrebbero scippare Pjanic alla Roma: «Miralem è un campione, ha qualità, mette sempre in porta il compagno di squadra. Nainggolan? I nostri medici hanno visto gli esami, la lesione muscolare è abbastanza grave. Dovrebbe giocare l’ultima amichevole col Beglio prima degli Europei ma potrebbe essere un rischio».

Sul possibile ritorno di Ljajic in viola: «È un ottimo giocatore, ma non dò consigli a Sousa».Luciano Spalletti Leads His First Training Session As New As Roma Coach