Data di pubblicazione: lunedì 24 Agosto, 2020 17:00

Sarà subito rivoluzione con le cessioni?

Share This
Tags

Secondo Sandro Sabatini, giornalista Mediaset, la vera rivoluzione in casa di una Roma da “stabilizzare” economicamente sarà riferita alle cessioni piuttosto che agli acquisti…

Solo Zaniolo e Pellegrini come intoccabili uomini immagine da cui ripartire. Per tutti gli altri si valuterà in base alle opportunità che saranno offerte dal calciomercato. Questo il riassunto che sembra trapelare per bocca del giornalista Mediaset Sandro Sabatini, intervistato a proposito dell’evoluzione prossima della campagna acquisti della nuova Roma targata Friedkin. L’arrivo di Pedro alza il tasso d’esperienza e fornisce un “usato sicuro”, ma certamente non basta a stuzzicare i sogni di un popolo abituato da troppi anni alle “vacche magre”.
Anche altri operatori di mercato sembrano allinearsi alla previsione di Sabatini, dato che continuano a susseguirsi le voci su moltissimi elementi della rosa in mano a Fonseca: Veretout sarebbe uno degli obiettivi chiave per il centrocampo del Napoli, che intanto continua a sondare la pista Under; per Dzeko (come affermato negli scorsi giorni) la pressione di Juventus e Inter si starebbe facendo più impellente. Juan Jesus è sempre più vicino al Cagliari di Di Francesco mentre si aspetta un’offerta congrua per preparare le valigie a Pau Lopez, che ha convinto poco in porta nell’arco dell’annata.
Capitolo a parte per gli esuberi di lusso Perotti e Pastore, che faticando a trovare una sistemazione non consentono di abbassare il monte ingaggi per poter investire in entrata.

Alessandro Sticozzi

Classifica serie A

Our Facebook Page