Data di pubblicazione: sabato 27 Settembre, 2014 23:17

Roma-Verona 2-0 (75° Florenzi, 85° Destro)

roma verona 2 0La Roma vince la quinta partita consecutiva in campionato e stende per 2-0 il Verona di Andrea Mandorlini, ancora imbattuto in questo campionato. L’undici giallorosso ha dominato sotto il punto di vista del possesso palla, trovando spesso davanti a se il muro difensivo scaligero, organizzato con circa otto uomini in fase di copertura.

Al 15° prima occasione per Destro che di testa, pescato da un cross dalla destra di Keita, sfiora il palo alla sinistra di Gollini. Un minuto dopo, in contropiede, è De Sanctis il protagonista con un intervento sul diagonale di Juanito Gomez. Alla mezz’ora opportunità per la Roma con Totti, a due passi dalla porta, che devia il pallone in scivolata con Sorensen pronto a spazzare proprio sulla linea. Prima del break altro contropiede del Verona sempre con Juanito Gomez il cui tiro è prontamente respinto da De Sanctis.

Nella ripresa subito Roma pericolosa: Maicon a centro area per Totti il cui destro di controbalzo viene alzato in corner da Gollini. I giallorossi attaccano e al 60°, di testa, Yanga-Mbiwa colpisce di prima intenzione sfiorando il vantaggio. Cinque minuti più tardi Florenzi rileva Totti e la mossa di Garcia risulta essere vincente. Il numero 24, infatti, al 75° trova l’angolo alla sinistra di Gollini con un perfetto destro radente, facendo così esplodere lo stadio. La rete apre a metà il Verona che tre minuti più tardi rischia il colpo del ko con Destro che non sfrutta, a pochi passi dalla porta, una palla d’oro servita da Gervinho. All’85°, però, la magia del numero 22: da 40 metri, con un tiro di prima intenzione, regala al pallone una traiettoria sontuosa che beffa il numero uno gialloblu.

Classifica serie A

Our Facebook Page