Data di pubblicazione: giovedì 09 Agosto, 2018 8:09

Roma-Usa, tutto non va gettato

Dopo 18 giorni si è conclusa la tournée estiva della Roma negli Stati Uniti. Questa mattina i giallorossi rientreranno nella Capitale e resteranno a riposo fino a sabato pomeriggio, giorno della ripresa degli allenamenti. Il bilancio delle tre gare disputate nell’International Champions Cup racconta di una squadra ancora vulnerabile in difesa, 8 gol subiti, contro formazioni di alto calibro. Un problema che ha lasciato diversi interrogativi nella testa Di Francesco, anche se le partite sono arrivate in piena preparazione atletica: i due nuovi portieri Mirante e Olsen non sembrano ancora integrati; Juan Jesus dopo l’allegria dei primi giorni, ha messo il “musino” per via di una possibile cessione; Marcano è sembrato in difficoltà contro il Real Madrid, più convincente invece nelle precedente apparizioni; Santon fatica a migliorare; Karsdorp si è visto poco o nulla a causa dell’infortunio muscolare.  Alcuni problemi sono stati riscontrati anche nel reparto offensivo: il centrocampo fa poco filtro e c’è un disperato bisogno della riserva di De Rossi. L’uomo del pre campionato è senza dubbio Schick: è suo l’assist a Strootman per l’unica rete romanista contro il Real e in totale ha realizzato 5 gol nelle amichevoli.

Il Messaggero

www.ilgiallorosso.it



La nostra pagina Facebook