Data di pubblicazione: mercoledì 13 Febbraio, 2019 13:54

Roma-Porto 2-1 – La pagella dei giallorossi

Con una prestazione quasi perfetta la Roma riesce a portare a casa la vittoria ed un piccolo mattoncino per il passaggio del turno. Peccato per i due pali subiti e per un Casillas che non si smentisce mai. Rammarico, invece, per la rete subita che complica un pò le cose. Ora testa al campionato e poi al match di ritorno, dove non si dovrà commettere l’errore di difendere il risultato.
Ma vediamo come si sono comportati i giallorossi in campo:

MIRANTE 6 – Si fa trovare pronto e risponde bene nelle varie situazioni in cui è chiamato in causa. Incolpevole sul gol subito.

FLORENZI 5.5 – Attento in fase difensiva. In avanti peccato troppo di foga sbagliando troppi passaggi.

MANOLAS 5.5 – Comincia il match benissimo con velocità e ottimi interventi. Ma macchia la prestazione con la disattenzione che costa il gol.

FAZIO 6 – Molto più attento rispetto al solito. Da migliorare ancora in fase di impostazione ma in difesa è sempre attento e preciso.

KOLAROV 6 – Qualche errore di troppo, forse dovuto ad una parte del tifo in lotta con lui. Ma in fase offensiva è sempre determinante cercando anche il gol personale, ma la faccia di Casillas gli nega la gioia.

CRISTANTE 6.5 – Gioca a tutto campo e non si risparmia mai. Finisce stanco e con poco ossigeno, ma cerca sempre di essere presente e aiutare. Sfiora il gol con una buona conclusione personale.

DE ROSSI 6.5 – Elemento fondamentale dello scacchiere giallorosso. In mezzo al campo detta i tempi e fa girare bene il pallone. Aiuta anche i centrali difensivi. Vuole i quarti di finale e si vede.

PELLEGRINI 6 – Rispetto al solito si è concentrato di più sulla quantità che sulla qualità. Presente in entrambe le fasi di gioco.

NZONZI (dall’83’) SV – Entra nel finale per chiudere il centrocampo e infastidire la manovra avversaria.

ZANIOLO 8 – Inizia largo dove fa vedere qualche difficoltà non essendo il suo ruolo naturale. Col passare dei minuti diventa più offensivo e lascia la firma sul match e nella storia con una doppietta, la prima nell’Europa delle stelle.

SANTON (dall’87’) SV – Entra per pochi minuti in cui compie un buon recupero difensivo.

EL SHAARAWY 6 – Poco incisivo e più “prestato” alla fase difensiva. Gioca come al suo solito, puntando sempre l’uomo ma saltando non in tutte le occasioni. Bene così ma può e deve dare di meglio in campo. I mezzi per farlo li ha.

KLUIVERT (dal 90′) SV – Solo una sgambata per lui, i cinque minuti di recupero non gli permettono di farsi vedere.

DZEKO 7.5 – Preziosissimo come centro boa, che tiene il pallone incollato ai piedi e fa salire la squadra. Sfortunato nei due pali colpiti ma determinante nelle reti giallorosse. Doppio assist per Zaniolo, il secondo con l’aiuto del palo. Avrebbe meritato la gioia personale.