Data di pubblicazione: giovedì 30 Agosto, 2018 9:32

Roma, i dubbi di Di Francesco. Dal modulo agli interpreti è tutto in discussione

Immagine in evidenza

Giornata di vigilia per quanto riguarda Milan-Roma ed Eusebio Di Francesco. che oggi parlerà in conferenza stampa, ha ancora molti dubbi. Quella che sembrava essere la sua certezza prediletta, il 4-3-3, si sta pian piano sgretolando. La prova intangibile è il secondo tempo disputato dalla sua squadra col 4-2-3-1, in cui si sono viste cose decisamente migliori rispetto la prima frazione di gioco. Il tecnico dovrà valutare determinate condizioni, come i minuti nella gambe a disposizione di Nzonzi, la disponibilità di Karsdorp, la voglia di El Shaarawy di riprendersi una maglia. Il Faraoneieri, ha parlato sulla corsa al campionato e sulla situazione generale: «La differenza la fanno più la determinazione e l’orgoglio, un po’ meno il modulo. Il mister ruota molti giocatori, ci fa sentire tutti importanti. Non so ancora se giocherò e come scenderemo in campo, abbiamo provato diversi moduli per vedere come andarli a prendere e come aggredirli. La Juventus? Pensiamo a vincere, poi si vedrà. Loro sono più forti dello scorso anno, sarà difficile mantenere il passo». Intanto, oggi alle 18, si conosceranno le avversarie della Roma nel girone di Champions League. 

Corriere della Sera

www.ilgiallorosso.it

Classifica serie A

Our Facebook Page