Data di pubblicazione: mercoledì 25 Settembre, 2019 7:04

Roma-Atalanta – precedenti, statistiche e curiosità

Primo turno infrasettimanale del campionato, con la Roma che ospiterà l’Atalanta all’Olimpico.
In conferenza stampa, mister Fonseca, dice di aspettarsi una gara difficile e combattuta contro un’Atalanta tosta. Ma non ha dubbi che la sua Roma dovrà restare concentrata: “l’importante è restare equilibrati, il passato non conta, pensiamo solo alla prossima partita e dobbiamo restare umili. E’ troppo presto per essere euforici, c’è tanto da fare, da vincere e conquistare. Spero che la squadra resti con i piedi ben saldi a terra. Abbiamo vinto 3 partite, siamo in crescita ma domani c’è una sfida diversa e difficile. Tengo fuori tutto il resto dal nostro gruppo di lavoro. La realtà dei fatti è questa, non abbiamo fatto nulla, è bello che la gente creda in noi ma bisogna fermarsi e affrontare la partita con realismo. E’ una maratona e siamo solo all’inizio, abbiamo iniziato con il piede giusto ma non possiamo rilassarci nemmeno un momento”. Come sempre Fonseca non scioglie dubbi sulla formazione, ammettendo solamente che ci saranno dei cambiamenti tra cui la prima presenza per Smalling e che ha preparato al meglio la partita con tutta la squadra. Elogi per DzekoKolarovCristante ed il portiere Lopez; che per Fonseca ha ancora ampi margini di miglioramento.
In casa Atalanta, mister Gasperini, ammette che la sfida di domani sarà importante per entrambe le squadre ma che non guarda alla classifica. Possibile vedere anche qualche cambio nell’undici titolare, soprattutto per via delle tante partite ravvicinate. Sicuro assente Muriel, affetto da una tonsillite.

I PRECEDENTI – All’Olimpico tra Roma ed Atalanta si sono giocate 58 sfide, con 35 vittorie per la compagine giallorossa. L’ultimo successo della Roma, però, risale alla stagione 2013/2014, grazie al 3-1 firmato da TaddeiLjajic e Gervinho (Migliacco per gli ospiti). Ben 17 i pareggi, l’ultimo dei quali è stato il 3-3 della scorsa stagione. In quel match per la Roma segnarono PastoreFlorenzi e Manolas; mentre per l’Atalanta le reti furono di Castagne e Rigoni (doppietta). Solo sei i successi dei bergamaschi, due dei quali sono arrivati negli ultimi cinque precedenti. Due stagioni fa, in ordine di tempo, l’ultima vittoria all’Olimpico dell’Atalanta con il 2-1 firmato da Cornelius e De Roon (Dzeko per la Roma).
La miglior vittoria casalinga per la Roma contro l’Atalanta è il 4-0 di stagione 1985/86; mentre gli ospiti non hanno vinto con più di due gol di scarto (1-3 durante la stagione 1949/50). E’ di 2-1 per la Roma il risultato più frequente, verificatosi nove volte.
Per Fonseca sarà la prima volta assoluta contro l’Atalanta, mentre per Gasperini contro la Roma vi sono stati già 19 precedenti. Negativo lo score per l’allenatore nerazzurro, che contro i capitolini ha trionfato solo cinque volte; con tre pareggi e 11 sconfitte.
L’arbitro del match sarà Irrati della sezione di Pistoia. Con Irrati il bilancio della Roma è positivo; con sei vittorie, cinque pareggi e due sconfitte. Negativo il bilancio dell’Atalanta, che con Irrati ha raccolto solo due vittorie, otto sconfitte e cinque pareggi.

LE STATISTICHE – Con la vittoria di domenica la Roma è salita al quarto posto in classifica con otto punti, rimanendo ancora imbattuta insieme ad Inter Juventus. Dieci le reti segnate dai giallorossi, secondo miglior attacco del torneo, ma la difesa è la quarta peggiore con sette reti subite. Leader di squadra è Dzeko, autore di tre reti finora così come il terzino Kolarov.
Un punto sotto l’Atalanta, che insegue un altro piazzamento storico in Champions League. L’attacco nerazzurro ha segnato una rete in meno rispetto la Roma, mentre la difesa ne ha subita una in più. Occhi puntati sui sudamericani Muriel Zapata, con reti segnate a testa, anche se Muriel sarà assente domani.
Negli ultimi nove precedenti l’Atalanta ha perso solo una volta ed è da cinque che non cade all’Olimpico. Totale equilibrio, invece, negli ultimi cinque precedenti totali con gli ultimi due terminati sul pareggio per 3-3.

Sarà un match difficile, con le squadre che potrebbero risentire un calo fisico per i tanti impegni ravvicinati. Ma nonostante ciò, con i dovuti cambi nelle due squadre, si assisterà ad un match avvincente ed equilibrato. Nessuna delle due squadre vorrà cedere il controllo della sfera e terreno, cercando i tre punti. Visti gli ultimi risultati, il match potrebbe essere ricco di gol e di ribaltamenti di fronte.

www.ilgiallorosso.it

La nostra pagina Facebook