Riccardi, l’esordio vale un salto verso la storia

Al netto della sua giovane età, Alessio Riccardi è il primo millennial giallorosso ad esordire in prima squadra. L’ha fatto contro laVirtus Entella in Coppa Italia mostrando, nello scampolo di tempo a sua disposizione, alcune delle sue caratteristiche: giocare semplice, ad un tocco, senza voler strafare. Altre occasioni per vederlo in azione di certo non mancheranno perché Riccardinon è una delle tante meteore che si affacciano nel grande calcio e poi spariscono. Alessio è un predestinato. Lo sa il ct Mancini che nei giorni scorsi ne ha parlato addirittura in ottica Qatar 2022. Ne è consapevole anche la Roma che dopo aver rifiutato 5 milioni dal Sassuolo la scorsa estate, nei prossimi giorni gli farà firmare un triennale, ovvero il massimo consentito per i minorenni.

Il Messaggero.

www.ilgiallorosso.it