Data di pubblicazione: sabato 20 Settembre, 2014 12:34

Real Madrid, salgono a 602 milioni i debiti verso banche e non solo

ancelottiI debiti del Real Madrid sono saliti a 602 milioni di euro nel 2013-2014, con un incremento di 61 milioni (+11,3%) rispetto all’anno precedente. Il club spagnolo ha reso noto il bilancio per l’ultimo esercizio. La cifra di 602 milioni comprende i debiti nei confronti delle banche (75 milioni), fornitori, altri club, pubblica amministrazione. I debiti a breve termine ammontano a 361 milioni di euro, quelli a lungo termine toccano quota 241. Per porre rimedio alla situazione, il Real ha iniziato già dallo scorso anno a cedere pezzi pregiati della rosa.Nel giro di 12 mesi sono partiti Gonzalo Higuain, Mesut Ozil, Angel Di Maria, Alvaro Morata e Xabi Alonso.

All’inizio del mese, il presidente Florentino Perez ha fatto riferimento ad un fatturato di 604 milioni di euro, comprese le plusvalenze. Nei documenti che verranno illustrati domani all’assemblea, invece, si fa riferimento a ricavi per 550 milioni, con un incremento ridotto (+5%) rispetto al 2012-2013 nonostante i 60 milioni di euro garantiti dalla trionfale cavalcata nella Champions League vinta a maggio.