Data di pubblicazione: mercoledì 18 Aprile, 2018 8:08

Quel 3-0 al Barça. Una magia da ricordare

Il tre a zero al Barcellona entra a gamba tesa nelle pagine di storia del club: 10 aprile 2018. La qualificazione alla semifinale di fronte al più forte dei più forti, Leo Messi, porta ben stampato il nome di Eusebio Di Francesco. Il sabato prima la Roma perde in casa con la Fiorentina e il tecnico fa le 5 del mattino a immaginare come avrebbe potuto complicare la vita al collega Ernesto Valverde. «Non riuscivo a prendere sonno», racconterà. Benedetta notte. È lì che il tecnico partorisce l’Idea. Pronti via e dopo 6’ Dzeko fa 1-0, poi al 13’ della ripresa il bosniaco va giù in area, l’arbitro Turpin ci pensa e poi concede il rigore, De Rossi dal dischetto fa 2-0. Minuto 30,angolo, Under lo batte sul primo palo, Manolas va in anticipo e la spizza dall’altra parte: 3-0, boato come non era dal 17 giugno 2001. La Roma esulta, le strade si riempiono. Magia è quando a magia credi. E la Roma ci ha creduto.

La Gazzetta dello Sport 

www.ilgilorosso.it



Classifica serie A

Our Facebook Page