Data di pubblicazione: venerdì 12 Aprile, 2019 10:40

Qatar-Roma, conferme da Parigi

Dominatore incontrastato del calcio francese da otto anni (con la proprietà del Paris Saint-Germain), il Qatar è tentato di entrare in Italia e ha sviluppato contatti con la Roma. Dopo l’anticipazione di MF-Milano Finanza del 4 aprile di un interesse del Paese del Golfo per il club capitolino.

Ieri è stata la volta de L’Equipe, principale quotidiano sportivo francese, a ribadire l’interesse del Paese arabo per il club capitolino controllato dall’imprenditore statunitense James Pallotta.

Il quotidiano transalpino, che segue da molto vicino gli investimento del Qatar visto che sono i proprietari del principale club della capitale francese, ha dedicato ben due pagine all’operazione spiegando che «nonostante Pallotta abbia smentito di aver ricevuto un’offerta per la Roma, in realtà esiste un vero interesse dell’Emirato per il club italiano e che sta studiando questa ipotesi attraverso il suo principale braccio di investimento sportivo, la Qatar Sports Investments (Qsi)». Il progetto, ha spiegato il quotidiano parigino, sarebbe quello di possedere più club europei per allargare la propria presenza sul Vecchio continente. Attenzione però, se la Qsi sta valutando il dossier Roma, non sarà questo soggetto che eventualmente investirebbe nella Roma. La Qsi è già proprietaria del Paris Saint-Germain e siccome le regole Uefa, che normano la partecipazione alle coppe europee, vietano che due squadre appartenenti allo stesso soggetto possano competere nella stessa competizione, il Qatarutilizzerebbe altri fondi per il suo eventuale ingresso nel capitale della Roma, in modo che non ci sarebbe nessun legame giuridico o economico tra le proprietà dei due club. Si tratterebbe di un passaggio formale che peraltro è già stato utilizzato dalla Red Bull nel 2017 quando il Red Bull Salisburgo e il RB Lipsia, entrambe facenti capo al colosso austriaco delle bevande energetiche, poterono giocare la Champions League nella stessa stagione dopo aver provato che nella gestione del sodalizio tedesco e di quello austriaco non c’era influenza reciproca.

Il 4 aprile MF-Milano Finanza ha anticipato l’interesse del Qatar per la Roma svelando che il rapporto tra il Paese arabo per il club giallorosso potrebbe anche non esaurirsi con la sponsorizzazione (tramite la compagnia aerea Qatar Airways) della squadra datata primavera 2018 in quanto l’Emirato è interessato a entrare nell’azionariato di un grande club di Serie A. Va detto però che al momento Pallotta non sembra intenzionato a vendere. L’uomo d’affari statunitense ha messo al centro del proprio progetto imprenditoriale sulla Roma la costruzione del nuovo stadio. E sin tanto che ci sarà una speranza di poterlo edificare ben difficilmente Pallotta mollerà le redini del club capitolino. Anche perché, da bravo businessman, sa benissimo che un conto sarebbe vendere la Roma senza la sua nuova casa e un conto sarebbe cederla con un nuovo impianto nel suo portafoglio.

MF-Milano

www.ilgiallorosso.it