Data di pubblicazione: giovedì 18 Ottobre, 2018 10:54

Pellegrini: «Io, romano in giallorosso. Grazie DiFra, ti devo tanto»

Immagine in evidenza

Quasi un anno fa arrivò il primo gol di Lorenzo Pellegrini con la maglia della Roma. Proprio contro la Spal, avversaria tra appena due giorni, la prima gioia del calciatore nello stadio di casa e di fronte i suoi tifosi. Da quel giorno sono successe diverse cose nella sua esperienza capitolina, e in ultimo il “dirottamento” sulla trequarti, al posto dell’infortunato Pastore. Sembra esserci stata da lì una svolta, poiché il suo rendimento è cresciuto notevolmente. «Questo nuovo ruolo mi entusiasma, posso spaziare e divertirmi, con meno compiti tattici rispetto alla mezzala», dice il giocatore a riguardo. Adesso i paragoni si sprecano, e c’è chi lo avvicina ideologicamente a Perotta o Nainggolan, due che in quella zona di campo hanno fatto storia. Il tutto si deve a Di Francesco, come sottolineato da Pellegrini stesso: «Gli devo tanto, come giocatore e come uomo». 

Gazzetta dello Sport.

www.ilgiallorosso.it