Data di pubblicazione: mercoledì 11 Agosto, 2021 8:56

Offerta, ingaggio e le chiamate di Mourinho e Arteta: il punto su Abraham

Roma, accordo col Chelsea per Abraham: si aspetta la decisione del gio...

Tammy Abraham è l’obiettivo numero uno della Roma in sostituzione di Edin Dzeko, destinato a vestire la maglia dell’Inter. Molto, se non tutto, dipenderà dalla volontà dell’attaccante classe ’97, seguito anche dall’Arsenal e ancora indeciso se accettare o meno la proposta giallorossa.

LE CHIAMATE DI MOURINHO E ARTETA –  Il Messaggero,lo Special One ha contattato telefonicamente Abraham per convincerlo a vestire la maglia giallorossa, facendo leva sull’ascendente che ha sul ragazzo che, nel 2012, twittava “Leggenda” nei confronti del tecnico portoghese. Tuttavia, scrive Il Tempo, anche l’allenatore dell’Arsenal Mikel Arteta ha chiamato Abraham, tentato dall’Arsenal perché vorrebbe dire restare a Londra insieme alla sua fidanzata.

IL CHELSEA SPINGE PER LA ROMA – I Blues, d’altro canto, preferirebbero girare il ragazzo in Italia piuttosto che ritrovarselo come avversario in Premier League. Tra l’altro, la Roma avrebbe anche aumentato l’offerta impostando il trasferimento direttamente a titolo definitivo – e non più prestito con obbligo di riscatto – sulla base di 45 milioni di euro cash pagabili in 5 anni. Una proposta differente da quella riportata da Il Corriere della Sera, che insiste su un prestito biennale con diritto di riscatto fissato a 40 milioni di euro.

L’OFFERTA AD ABRAHAM – Per quanto riguarda l’aspetto economico, la Roma offre ad Abraham un ingaggio importante: 4 milioni di euro netti a fronte di una richiesta iniziale di 5, con l’agente del calciatore che spinge per fargli accettare la destinazione perché ci sarebbero maggiori margini di crescita rispetto a un passaggio ai Gunners.

ilgiallorosso.it