Nesti: “Roma più, Juve meno: và avanti la migliore”

Carlo Nesti, giornalista Rai, da una sua lettura del big match andato in scena ieri sera all’Olimpico. Queste le sue parole: “Ro-maschia” con tanti “più”: più titolari in campo, più attributi, più gioco, più conclusioni. E i “più”, alla fine, sanciscono la differenza, a partire da un centrocampo già molto vicino a quello della Juve-standard: Strootman, De Rossi e Nainggolan. Gervinho è esplosivo per 90 minuti, Maicon, come se fosse ringiovanito, per 45, e Pjanic per 10, quanto basta per essere decisivo. Solo Benatia rischia grosso in difesa, graziato da Tagliavento. La “Signora” morbida ha tanti “meno”: meno titolari in campo, meno aggressività, troppo attendismo, e addirittura nessun tiro nello specchio della porta. Si salva solo il Giovinco del primo tempo, seppure isolato. Chiellini-Peluso entrano in crisi a sinistra (Maicon-Florenzi), e Isla, Pirlo, Marchisio e Quagliarella appaiono impalpabili. Va avanti chi merita. Si ferma chi ha già 2 scommesse da non perdere: scudetto ed Europa League.” (tuttojuve.com)