Data di pubblicazione: mercoledì 29 Ottobre, 2014 12:49

Napoli-Roma: anche la mamma di Ciro chiede la pace

san-paolo napoli«Non bisogna reprimere, ma pacificare. Dimostriamo la stessa dignità tenuta al funerale di Ciro». L’appello di pace in vista delle delicata sfida di sabato tra Napoli e Roma è arrivato anche dai familiari di Ciro Esposito, il tifoso morto a seguito della sparatoria di Tor di Quinto del 3 maggio scorso. Lo zio chiede alla Roma un passo avanti: «Per fare la pace bisogna essere in due. Finora non sono arrivati segnali in questo senso». Anche la mamma di Ciro invoca«un gemellaggio» tra le due tifoserie e ha chiesto un incontro alla Roma. Non è escluso che possa avvenire nelle prossime ore. Il club intanto ha deciso di partire in aereo venerdì per evitare contatti con i tifosi del Napoli che sui social network annunciano battaglia in particolare nei confronti dei giocatori romani. Anche molti giornalisti della capitale hanno scelto di evitare la trasferta, ma continua a trapelare ottimismo dalle forze di polizia. «Mi fido dei miei ragazzi. Gli appelli non servono», ha detto Marino, questore di Napoli.«Sarà solo una bella giornata di sport», le parole del Prefetto di Roma Pecoraro. Il presidente del comitato di sicurezza sportiva Panico invece rivolge un invito: «Che i giocatori si abbraccino in campo. In particolare Totti e Higuain. Sarebbe un bel segnale» (F. Balzani-Leggo)

Classifica serie A

Our Facebook Page