Data di pubblicazione: venerdì 01 Maggio, 2015 19:57

Mihajlovic: “Vogliamo vincere contro la Juventus. Ci servono i tre punti”

mihajlovic«È vero che in quest’ultimo periodo abbiamo avuto qualche problema in fase realizzativa, ma contro la Juventus potrò schierare il bomber migliore della nostra storia: i tifosi della Sampdoria. A loro chiedo di scendere in campo con noi. Sono convinto che, uniti, con determinazione, carattere, gioco e anche con quel pizzico di fortuna che è mancato ultimamente, possiamo rinviare la festa dei bianconeri, che meritano lo scudetto e potranno giustamente festeggiarlo a Torino, e non in casa nostra». Quasi un appello quello che Sinisa Mihajlovic rivolge al pubblico blucerchiato, sicuro di trovare la risposta che va cercando. 

TRE PUNTI – Il tecnico doriano però non si ferma qui e parla ad ampio raggio della prossima gara e del campionato in corso nell’intervista rilasciata a Samp TV e SKY: «Non mi aspetto una Juventus distratta, negli ultimi 4 anni hanno consolidato e migliorato la loro mentalità. Noi sicuramente dobbiamo giocare la gara più importante della stagione, per la classifica, per il morale e per il tipo di avversario che andiamo ad affrontare. A loro serve un punto, ma a noi ne servono tre».

QUINTI – E ancora. «La sorpresa della stagione? Direi la Samp – afferma il tecnico dei blucerchiati –, non la Juve. Loro meritano di vincere il titolo, però noi stiamo facendo un grandissimo campionato, siamo quinti a cinque giornate dalla fine, siamo convinti di potercela giocare sino alla fine. Gli ultimi risultati dimostrano che tutte le squadre hanno degli alti e dei bassi, anche fase finale; quindi dobbiamo restare concentrati su quello che è il nostro obiettivo. Io scommetto sempre su di noi. A  Napoli non abbiamo fatto bene, e sono stato il primo a dirlo; ma in casa abbiamo fatto il nostro: quasi 30 conclusioni in 180 minuti. Contro la Juve, ripeto, potrò però schierare il miglior bomber della storia della Sampdoria…»