Data di pubblicazione: venerdì 22 Maggio, 2020 8:05

Le linee guida per la ripresa della Serie A

Documento di 36 pagine per tornare a giocare

La Serie A ha pronte le linee guida per tornare a giocare le partite di campionato. Un documento di 36 pagine al centro del summit tra governo e vertici del pallone già fissato dal ministro Spadafora al 28 maggio e decisivo per la ripartenza del campionato. Nel documento, è trattato ogni aspetto possibile del pre, durante e post gara: saranno aboliti mascotte e catering, ai calciatori verrà fatto divieto di protesta nei confronti dell’arbitro e dovranno essere a distanza dagli ufficiale di gara almeno 1,5 metri. In ogni parte dello stadio saranno installati distributori di gel disinfettante. Poi arieggiare le stanze, disponibilità di mascherine e guanti per lo staff medico e installazione di separatori per i lettini per i massaggi.

Ci saranno sale antidoping separateNiente bambini in campo, foto di squadra e assembramento dei fotografiNessuna stretta di mano o cerimoniale. Ogni persona che entra allo stadio dovrà sottoporsi a un controllo sanitario e compilerà un questionario sui sintomi da Covid-19.

Le sale stampa resteranno chiuse. I van delle produzioni tv chiusi a chiave dall’interno con accesso controllato dalle persone, i percorsi d’accesso e mobilità all’interno dello stadio dovranno essere ridotti  brevi. Le squadre entreranno sul terreno di gioco 50 minuti prima della partita, gli arbitri mezz’ora. Le panchine saranno ampliate e sarà possibile usare le tribune. I giocatori berranno in bottigliette personalizzate e si raccomanda l’uso di docce singole. Vietate vasche del ghiaccio e idromassaggio. Uso di guanti per tutta l’attrezzatura.

www.ilgiallorosso.it

Classifica serie A

Our Facebook Page