Data di pubblicazione: lunedì 19 Febbraio, 2018 9:10

LA SOCIETÀ GIALLOROSSA FISSA IL PREZZO PER IL PORTIERE BRASILIANO, CORTEGGIATO DA MEZZA EUROPA

Sono due gli uomini copertina della risalita della Roma in classifica in queste ultime giornate di campionato: oltre al giovane ‘bomber’ Cengiz Ünder (a segno quattro volte nelle ultime tre partite), la conferma è il portiere brasiliano Alisson, assoluto protagonista della stagione 2017/2018 giallorossa.

Arrivato nell’estate 2016 per intuizione dell’allora direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini, Alisson ha vissuto una stagione da spettatore alle spalle del titolare Wojciech Szczesny lo scorso anno con Spalletti in panchina, ma in estate, complice l’addio del portiere polacco, si è preso la maglia da titolare.

Straordinario il suo impatto: in ben undici occasioni, quest’anno, in campionato, l’estremo difensore ex Internacional di Porto Alegre è riuscito a mantenere inviolata la sua porta (al pari di Pepe Reina, più di ogni altro portiere in Serie A), subendo solo 19 gol in tutta la competizione fino ad ora

Sono tante le big europee che hanno già attivato il radar di calciomercato sul portiere brasiliano della Roma: in prima linea ci sono LiverpoolParis Saint-Germain e Real Madrid. La società giallorossa, da par suo, vuole ‘blindare’ il giocatore e studia un nuovo contratto con una clausola rescissoria in grado di smorzare il pressing delle pretendenti.

Secondo quanto si legge questa mattina in edicola sulle colonne del ‘Corriere dello Sport’, per mettersi al riparo da sorprese, la Roma punta ad inserire nell’accordo una clausola da ben 80 milioni di euro, cifra che però potrebbe non spaventare il Real Madrid.

A proposito del suo futuro, Alisson ha recentemente dichiarato: “Io penso solo alla Roma adesso, cerco di stare concentrato sul momento. Sono contento per il rendimento, perché questo aiuta la squadra a vincere e a fare bene. Non sapevo che alcune statistiche mi mettessero sul podio d’Europa tra i portieri con più parate. Mi fa piacere”.