Data di pubblicazione: mercoledì 15 Agosto, 2018 8:52

La Roma va a Nzonzi

Steven Mike Christopher Nkemboanza Nzonzi ha firmato un contratto di quattro anni con la Roma, al Siviglia 26,65 più 4 di bonus. A Torino il neo arrivato non potrà giocare, primo per una questione fisica, è tornato tardi dalla vacanze, e poi per una questione di rispetto verso chi sta faticando dai primi di luglio. Ma Nzonzi, maglia numero 42, sarà un punto di forza della Roma. Nel Siviglia ha giocato in vari moduli, sempre come riferimento centrale. De Rossi e Nzonzi saranno i due centrali, Strootman, Cristante, Pellegrini e Pastore sono le mezz’ali, per un centrocampo praticamente rivoluzionato. La base sarà il 4-3-3. Nzonzi è il regista, il difensore davanti alla difesa. Ha forza, è alto 1,96 m per circa 75 kg, e qualità. Un ragionatore, un verticalizzatore. Un elemento di personalità, che si va ad aggiungere ad altri dello stessa pasta come De Rossi stesso e Strootman. Non è Vieira, ma è un giocatore con caratteristiche simili. La Roma aveva bisogno di fisicità e di qualità. Di un regista con il fisico, che potesse alternarsi con De Rossi, che è un classe ‘83 e non può giocare ad altissimi livelli tutte le partite di campionato e Champions.

Il Messaggero

www.ilgiallorosso.it



Our Facebook Page