Data di pubblicazione: martedì 12 Novembre, 2019 15:08

La Roma scende dal podio

Senza benzina viaggiare è impossibile e la Roma si ferma in Emilia. I giocatori di Fonseca entrano in campo con la lingua di fuori e il Parma ne approfitta. I giallorossi così scivolano fuori dalla zona Championsretrocedendo al sesto posto. Esausti tre big: Kolarov, Pastore e Dzeko che ormai camminano anche Fonseca chiede anche a loro l’ultimo sforzo prima della sosta. Appena 15 giocatori in questa full immersion di 20giorni contando anche Cetin, Perotti, Santon, Spinazzola e Under. Florenzi, invece, è ormai un panchinaro. Gli 11 di Parma sono i migliori al momento che però non ce la fanno più. Turnover azzerato e solo un cambio come contro il Milan: Spinazzola per Santon. Durante la partita staffetta tra i due per lo stop del primo. Inizialmente Pau Lopez rischia poco chiamato a deviare un tiro di Cornelius con doppa deviazione. La Roma accelera nella ripresa e schiaccia il Parmacon Kluivert capace di sacrificarsi nei rientri ma anche di ribaltare l’azione insieme a Zaniolo e Pastore. Veretout spinge forte, Kolarov colpisce un palo e Sepe vola sul sul tiro di Pastore. Con Under in campo la Romapassa al 4-2-4 e una nuova distrazione di Fazioregala il vantaggio ai padroni di casa proprio quando i capitolini erano in controllo. Sprocatiè libero e gira sul palo scoperto. Entra Diawara per Fazio ma i cambi di D’Aversasono più efficaci. A fine recupero il raddoppio di Cornelius.

Il Messaggero.

www.ilgiallorosso.it

La nostra pagina Facebook