Francefootball: “Totti è eterno”

Francesco Totti

A 37 anni, l’attaccante della Roma è un giocatore eccezionale , sia sul campo che fuori . E’ anche un perfetto falso numero 9 .

Francesco Totti , ripensando all’altro giorno, nel match contro l’Inter , ci ha detto che è mai troppo tardi per migliorarsi. E ‘stato anche detto che nel ruolo di falso centravanti , l’attaccante della Roma era quasi migliore del Totti giovane . Anche a 37 anni. In una squadra come quella di Rudi Garcia che ama avere spazio davanti ad esso e che uno dei vantaggi principali è la velocità , Totti è indispensabile, è il moderatore e il punto di partenza ideale . Uno che dà il ritmo giusto e regala magie ( con 6 assist già , è il migliore assistman in Serie A in questa stagione ) . Ottiene palla ovunque, tutto lo cercano e lui lancia in profondità alla ricerca di Gervinho e Florenzi . Ha bisogno di essere costantemente nel cuore del gioco , ma sa anche come trafiggere letalmente l’avversario.

 

Nelle partite ottiene sempre un risultato invidiabile e crea un giusto mix di giocate imprevedibili e lanci in profondità con numeri d’alta scuola e ottimi passaggi filtranti. Non è molto veloce? non è mai stata una buona cosa per un calciatore, tuttavia, Totti va sempre molto veloce con la palla. Il controllo di palla perfetto gli permette un dribbling e un’accelerazione nei primi metri che crea superiorità numerica e situazioni pericolose. Totti ha sempre meravigliato nel passaggio e nella qualità del tocco (91 % di passaggi riusciti contro l’Inter) . La sua velocità di analisi , il suo processo decisionale , la reattività , l’attenzione a guardare sempre in alto mentre gioca a calcio, lui comanda le partite, le osserva e le cambia in positivo.

 

Questo non è tutto. Il suo gioco senza palla è anche una delizia. Grazie alla qualità del suo movimento, chiede e ottiene spazi decisivi per i suoi compagni. Riesce ad entrare nelle fessure tra la difesa e le zone centrali degli avversari per ostacolarli meglio e tutto ciò rende molto difficile prendere la boa della Roma. Continuamente offre soluzioni per la squadra, sa dove deve essere per finalizzare le azioni. Ma Totti non è solo un giocatore di tecnica : è sempre esemplare nel suo atteggiamento e ancora forte fisicamente. Attraverso la forza delle sue gambe e la potenza della sua parte superiore del corpo, è molto efficace nei contrasti , protegge la palla e gestisce il gioco offensivo spalle alla porta.