Data di pubblicazione: martedì 11 Maggio, 2021 18:32

Inter-Roma, la conferenza stampa di Fonseca

Share This
Tags

Queste le sue Parole:

I giovani, Darboe e Zalewski stanno dando segnali interessanti: questi due ragazzi sono pronti per stare in una rosa di un club ambizioso?
“Quello che posso dire è che sono pronti per stare qui con noi e giocare in questo momento, sono due ragazzi con qualità, il futuro non lo so. Sono molto soddisfatto”.

Borja Mayoral con lei è esploso, non aveva mai fatto così tanti gol in carriera. Che tipo di consiglio ha dato alla società sul giocatore?
“Io non sarò l’allenatore della prossima stagione. Quello che posso dire è che Borja è un giovane e non è facile arrivare qui e fare 17 gol con tanti assist. Sta facendo una buona stagione, ma questa è una questione per la società e il nuovo allenatore”.

Il suo obiettivo appena arrivato era vincere e quest’anno migliorare i risultati della scorsa stagione. E’ solo colpa degli infortuni per non esserci riuscito?
“Come ho detto sempre, il bilancio penso dobbiamo farlo alla fine della stagione. Siamo arrivati in semifinale e abbiamo avuti tanti problemi. Il tempo di fare i bilanci è alla fine”.

Nelle ultime due partite ha schierato la difesa a 4, perché ha aspettato tanto?
“E’ un modulo che a me piace usare, non abbiamo cambiato perché fino a marzo la squadra stava bene poi si sono infortunati i giocatori e non abbiamo avuto la possibilità di cambiare molto”.

Mancini più avanzato può essere una soluzione?
“Vediamo cosa accadrà. È vero che voglio continuare col centrocampo a 3, se Mancini giocherà come mediano o no posso dire che domani non lo farà, giocherà in difesa”.

Pellegrini ha detto che la Roma ha staccato la spina in campionato. Perché è successo?
“Penso che non è stato volontario, arrivare in semifinale è importante e i ragazzi hanno incoscientemente pensato in Europa League e meno in campionato”.

Nel calcio avere stile ed eleganza porta frutti?
“Io sono così, penso che l’immagine è importante ma sono così, non posso dire più di questo”.

Che squadra si aspetta di trovare domani?
“Sono una grandissima squadra, devo fargli i complimenti per il titolo. In questo momento sono senza pressione, possono essere pericolosi con i giocatori della loro qualità. In ogni momento abbiamo visto una squadra forte, sarà forte anche domani. Mi aspetto una partita difficile”.

Quanti calciatori recupera per domani?
“Avremo El Shaarawy, Perez e Villar, sono pronti”.

ilgiallorosso.it

Classifica serie A

Our Facebook Page