Inter, c’è aria di Montali. Thohir pensa all’ex dirigente della Roma

Potrebbe essere Gian Paolo Montali il dirigente individuato dalla nuova proprietà dell’Inter per fare da referente del coordinamento dei rapporti tra società e squadra. La sua candidatura, come altre, deve essere ancora soppesata in un’ottica generale di organigramma futuro, ma quello dell’ex c.t. dell’Italia del volley, ed ex dirigente di Juventus e Roma, è un profilo preso in esame.

In un’intervista a GQ, Erick Thohir ha in effetti parlato di organigramma e poi anche di come intende cambiare la filosofia del club.Sono certo che brand e storia dell’Inter possono rendere molto. Nella gestione dovremo ispirarci al modello americano, dove si sfrutta lo sport in modo globale. Bisogna focalizzarsi su un business in modo innovativo. Se sei un Abramovich, scegli un club con un brand non ancora al top e lo lanci con fiumi di denaro. Se sei un manager come me, prendi una società gloriosa e già famosa nel mondo che deve sistemare i conti. Ho scelto una società pazza, lo so. Ma i margini per aumentare i ricavi ci sono. E’ vero che Pirelli ha pesato in questo affare. Mercato? I tifosi hanno diritto di sognare Messi o Cristiano Ronaldo e non c’è niente di male nel voler vincere. La proprietà, però, ha diritto di essere proprietà e quindi ci vuole pazienza”.

(gazzetta.it)