Ultime Notizie

Dybala in tribuna nella vittoria contro l’Honduras. Il ct Scaloni: “Inutile rischiarlo, disponibile dalla prossima” Stadio di fattibilità. Pietralata: il nuovo iter parte il 3 ottobre DERBY ROMA-LAZIO: info biglietti. Da oggi al via la prima fase di vendita riservata agli abbonati in Curva Nord Termina la gara Italia Inghilterra 1-0 Risultato finale Italia-Inghilterra, Nations League 1-0, gol di Raspadori Spinazzola: “Quando siamo tornati a Roma dopo la Conference League ci siamo resi conto di ciò che avevamo fatto”

Una sfida a distanza tra due elementi di spicco della new generation italiana: Mario Balotelli e Mattia Destro sono il futuro della nazionale italiana e la gara di ieri ha mostrato due giocatori profondamente diversi dal punto di vista dell’atteggiamento e della voglia di fare bene. Come riporta l’edizione odierna del «Corriere dello Sport», Destro sta ritrovando piano piano una condizione ideale per diventare un punto di riferimento della Roma: ieri ha corso, lottato e fatto gol (il secondo consecutivo dopo quello contro la Fiorentina), spremendo le proprie energie e ricevendo il cambio dal rientrante Totti. Ottime notizie, insomma, sia in ottica giallorossa che in quella azzurra, Prandelli dovrà tenerlo d’occhio perché se nel girone di ritorno farà bene potrebbe essere parte della spedizione mondiale. Balotelli, invece, ha faticato a crearsi occasioni: unica punta male assistita dai compagni, ha trovato il muro Benatia a chiudergli gli spazi. Un paio di tiri verso De Sanctis e due occasioni ghiottissime a fine partita che non è riuscito a tramutare in gol. In generale non una gara brillante, condita da qualche sceneggiata di troppo e da tuffi in cerca di rigori e punizioni che non gli hanno attirato molte simpatie.