Data di pubblicazione: venerdì 16 Marzo, 2018 9:07

I raccattapalle e le perdite di tempo: l’Uefa deferisce il club

La Uefa ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti della Roma a causa del lancio di fumogeni da parte di alcuni tifosi in curva Sud durante la gara con lo Shakhtar, e per la perdita di tempo da parte dei raccattapalle. Entrambi i comportamenti sono stati reputati scorretti da parte della Uefa, la cui commissione disciplinare esaminerà il deferimento il prossimo 31 maggio. Da Trigoria, comunque, professano grande tranquillità e il provvedimento non ha smorzato l’entusiasmo.

L’onda lunga del successo sullo Shakhtar, infatti, ha colpito la tifoseria giallorossa: in poche ore esauriti tutti gli 850 posti del settore ospiti dello stadio Ezio Scida di Crotone per la gara di domenica pomeriggio. Per questo motivo si sta ragionando sulla possibilità di riservare ai tifosi romanisti anche una parte della Curva Nord, portando a circa 1500 i posti disponibili. Una decisione definitiva sarà presa nelle prossime ore dal Gos.

Corriere della Sera (G.Piacentini)

www.ilgiallorosso.it