Gattuso shock: “Se ho truccato una partita vado in piazza e mi ammazzo”

Rino Gattuso, ai microfoni di Sky Sport 24, torna a parlare dello scandalo calcioscommesse, che lo vede coinvolto in qualità di indagato dalla Procura di Cremona: “Io in vita mia, e lo voglio chiarire, non mi sono mai, e dico mai, seduto con delle persone per combinare le partite, mai. E non ho mai pensato nell’anticamera del cervello di poter truccare una partita perché, innanzitutto, non so come si fa a truccare una partita, non c’ho mai pensato e non mi sono mai seduto con nessuna persona. Io sono disposto ad andare in una piazza, ed è una parola forte quella che dico, che se ho fatto una roba così io m’ammazzo davanti a tutti quanti, perché io non sono questo. Io non c’ho mai pensato, perché io non vado a giocare con gli amici, perché non so perdere nemmeno alla partitina con gli amici e se gioco a scopa non accetto di perdere. Chi mi conosce sa che io non ho mai, mai e poi mai, pensato di truccare una partita, non ho mai parlato con nessuno. Chi mi conosce sa che non ci sto a perdere neanche una partitella, neanche a scopa con gli amici”. (Calciomercato.com)