Data di pubblicazione: sabato 18 Luglio, 2020 8:24

Friedkin va in pressing. Il texano è tornato alla carica con Pallotta per l’acquisto della Roma. L’offerta, tutta cash, è di 490 milioni

Share This
Tags

 Nella notte tra il 16 e il 17 luglio Friedkin è tornato a bussare alla porta di Pallotta. L’offerta del texano dovrebbe ricalcare l’andazzo di quelle precedenti, 490 milionima con l’esborso tutto cash e senza condizioniI due uomini d’affari si sarebbero dati un periodo di 10 giorni per valutare la proposta. Entro la fine del mese, quindi, si dovrebbe sapere se il corteggiamento di Friedkin andrà a buon fine, o se invece il tormentone continuerà. E’ lecito pensare che Pallotta e i suoi advisor continueranno a sondare il terreno del mercato per trovare potenziali acquirenti, ma allo stesso tempo c’è una variante che facilità l’offerta di Friedkin e mette il bostoniano sotto pressione: la qualificazione alla Champions League. A meno di miracoli sportivi l’unica via per accedere alla Champions, quindi mettere nel gruzzolo 40 milioni di euro, è vincere l’Europa League. Il progetto di Friedkin prevede che, una volta acquistata la società, immetta 90 milioni nelle casse del club come aumento di capitale riservato e questo denaro servirebbe proprio per rafforzare la rosa e tenere i migliori giocatori.

www.ilgiallorosso.it

Classifica serie A

Our Facebook Page