Ultime Notizie

Dybala in tribuna nella vittoria contro l’Honduras. Il ct Scaloni: “Inutile rischiarlo, disponibile dalla prossima” Stadio di fattibilità. Pietralata: il nuovo iter parte il 3 ottobre DERBY ROMA-LAZIO: info biglietti. Da oggi al via la prima fase di vendita riservata agli abbonati in Curva Nord Termina la gara Italia Inghilterra 1-0 Risultato finale Italia-Inghilterra, Nations League 1-0, gol di Raspadori Spinazzola: “Quando siamo tornati a Roma dopo la Conference League ci siamo resi conto di ciò che avevamo fatto”

Oggi a Trigoria la consueta conferenza stampa pre Roma-Genoa

Oggi alle 17:00 l’allenatore della Roma, Paulo Fonseca, ha sostenuto la conferenza stampa in vista della partita di domani alle 12,30 contro il Genoa. Queste le dichiarazioni del tecnico portoghese alle domande dei giornalisti:

Borja Mayoral non segna da 5 giornate, è soddisfatto del suo rendimento? Consiglia alla società di comprarlo?

“Mayoral è un giovane che sta giocando molto bene, ha segnato col Braga. In queste ultime partite non ha segnato ma sta lavorando molto per la squadra, crea spazi e situazioni per gli altri, e lui capisce bene quello che deve fare in questo. Se vediamo i numeri di Borja in comparazione con il tempo sono numeri importanti. La società sa quello che penso.”

Chi è più pronto tra El Shaarawy e Pedro?

“Sono entrambi pronti per giocare.”

Ha parlato di identità e strategia, pensa di cambiare strategia a causa dell’assenza di Veretout?

“Veretout è stato importante nella fase offensiva. Abbiamo diverse soluzioni, ci sono Villar, Pellegrini, Mkhitaryan. Domani farò la scelta migliore per la squadra.”

Pedro giocherà dal primo minuto?

“Sì, Pedro giocherà dal primo minuto.”

Mkhitaryan punta può essere una soluzione? Come mai non produce gol e assist da 7 partite?

“Possiamo giocare con Micky come attaccante. Non ha segnato nelle ultime partite, ma prima ha segnato sempre; sta lavorando bene.”

A lei non viene mai in mente di aspettare l’avversario?

“Nelle ultime partite non abbiamo pressato alto, è una cosa che dipende dalla partita. Non credo che il Genoa si abbasserà, è una squadra aggressiva.”

Crede che l’aumento degli infortuni sia causato dalle troppe partite? Ha una soluzione per risolvere il problema?

“La soluzione è diminuire le partite. Al meeting dell’UEFA era una preoccupazione degli allenatori, e ancora oggi lo è, anche per grandi squadre come Liverpool, Real Madrid, Bayern Monaco. Per me è un grande problema, fisicamente è disumano per i giocatori.”

Quali sono le condizioni di Spinazzola? Ha bisogno di un turno di riposo?

“Spinazzola sta sempre giocando, ma la posizione esige di fare questo sforzo. Abbiamo solo tre terzini, dobbiamo gestire la situazione, se dobbiamo far giocare Spinazzola non possiamo pensare alla prossima partita.”

In questi giorni ha parlato di identità. tolta questa, in cosa crede che la Roma sia migliorata maggiormente rispetto alla scorsa stagione?

“In tutto. Quasi tutto. Non siamo migliori solo per i gol presi, ma non significa che la difesa stia giocando male.”

Affrontate una squadra che non ha paura a difendersi anche bassa con ordine e solidità, per poi provare a ripartire. Teme che possa ripetersi un match come quello contro il Benevento? Qual è la chiave per portare a casa il risultato contro queste squadre?

“Come ho già detto, non credo che il Genoa giocherà così, loro pressano alto e vogliono giocare. La partita con il Benevento è stata importante per noi, abbiamo parlato delle situazioni, e abbiamo applicato tutto nel secondo tempo di Fiorentina-Roma. Se domani il Genoa si abbasserà la squadra sarà più preparata. Per me l’importante è capire ciò che dobbiamo fare quando giochiamo contro squadre così.”

Come sta Smalling?

“Sta bene, giocherà dal primo minuto.”

Che partita si aspetta domani? Come ha fatto secondo lei il Genoa a fare queste prestazioni difensive?

“Per me sarà una partita molto difficile, con Ballardini ho visto un Genoa fortissimo, aggressivo e che pressa forte. Sono sicuro che sarà una partita molto difficile per noi.”

ilgiallorosso.it