Data di pubblicazione: domenica 25 Aprile, 2021 21:42

Fonseca: post partita “Dovremo mostrare personalità contro il Manchester, sarà difficile se penseremo solo a difenderci. Sono sempre sotto esame”

Share This
Tags

Nel post partita di Cagliari-Roma, è intervenuto il mister giallorosso Paulo Fonseca.

Fonseca a Sky Sport

Cosa è mancato alla squadra?
“Non è stata una questione di atteggiamento come contro il Torino, abbiamo lottato ma abbiamo preso gol dopo appena 4’, la squadra ha reagito bene e ha giocato con intensità con un Cagliari più basso. Abbiamo cercato di essere più vicino all’area del Cagliari, nella ripresa hanno fatto due gol ed è stato più complicato. Rispetto alla gara contro il Torino, abbiamo dimostrato un altro atteggiamento”.

Smalling?
“Ha fatto una buonissima partita, la squadra è stata al sicuro con Chris. Era importante fallo giocare almeno 45’, penso abbia disputato una buona gara in vista del Manchester United. Non ho avuto modo di dare minutaggio a tutti gli infortunati, però è stato importante far giocare Smalling e Spinazzola”.

Chi giocherà tra Smalling e Cristante come difensore di destra in Europa League?
“Vediamo, è una possibilità. Cristante ha giocato sempre in mezzo, Smalling ha giocato sempre in mezzo ma non abbiamo la possibilità di farli giocare nel ruolo, uno giocherà a destra”.

Il futuro in base all’Europa League?
“Sono sempre stato esame, sono focalizzato sul mio lavoro. La partita contro il Manchester United è molto importante e penso solo a questa”.

Che partita farà la Roma?
“Il Manchester United è molto forte in contropiede, però dobbiamo pensare che non possiamo andare lì solo per difenderci. Sarà importante avere la palla, non lasciarli costruire e ovviamente vogliamo difendere tutti bene. Se pensiamo a difenderci solo, sarà molto difficile. La squadra deve dimostrare personalità”.

Fonseca in conferenza stampa

Lascerà scorie questa sconfitta?
“No, con lo United sono due competizioni diverse, la squadra può dimostrare un atteggiamento giusto per la semifinale”.

Come mai i cambi non hanno fatto fare il salto di qualità?
“Il problema è che hanno segnato al quarto minuto ma la Roma ha reagito bene. Poi su un errore sono passati in vantaggio e si sono abbassati”.

Come ha visto i rientri degli infortunati?
“Bene, era importante ritrovarli prima della gara contro il Manchester United”.

ilgiallorosso.it