Data di pubblicazione: lunedì 01 Marzo, 2021 8:15

Fonseca: “Non capisco perché contro le big ci arbitra sempre lo stesso”

Share This
Tags

Fonseca al termine di Roma-Milan: “Siamo stati passivi individualmente. Nel secondo tempo stavamo perdendo ed era normale che ci fossero più spazi per il Milan”

Il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, ha parlato dopo la sconfitta per 2-1 contro il Milan allo stadio Olimpico. Di seguito le sue dichiarazioni.

Fonseca a Sky Sport

Solo 3 punti su 24 nei big match, non avete vinto finora nessuno scontro diretto. Cosa vi è mancato per il salto di qualità? Non siete stati brillanti.
Siamo entrati molto male oggi, le situazioni che il Milan ha creato sono nate tutte da palle perse nella nostra prima fase di costruzione. Abbiamo sbagliato i primi 20 minuti, siamo stati passivi e contro una squadra come il Milan è difficile recuperare. Poi ci siamo ripresi e abbiamo avuto occasioni, ma abbiamo sbagliato i primi 20 minuti.

I suoi giocatori si sono lamentati, come giudica l’arbitraggio?
Non voglio parlare dell’arbitro. E’ facile trovare scuse, c’è qualcosa che non mi è piaciuto ma non voglio trovare scuse.

Si parla spesso della costruzione dal basso, le faccio vedere il gol subìto dell’1-2.
E’ difficile, è chiaro che Pau è solo e senza pressione. E’ difficile poi per Mancini fare di più, era aperto. E’ merito di Rebic e demerito nostro nel primo momento. Quando ci sono questi tipi di errori, e ne abbiamo avuti molti contro le grandi squadre, è difficle recuperare. Ed era il momento della partita in cui stavamo meglio.

Si aspettava un Milan così?
Quando siamo entrati, la squadra ha perso tanti palloni in uscita che hanno permesso al Milan di uscire velocemente in contropiede, ha recuperato il pallone vicino alla nostra area nel momento in cui la squadra era aperta. Siamo stati passivi individualmente. Nel secondo tempo stavamo perdendo ed era normale che ci fossero più spazi per il Milan. Nel primo tempo abbiamo perso tanti palloni.

Questo Milan così veloce vi ha creato problemi.
Sappiamo che quando recupera la palla è molto veloce ad uscire. Ha giocatori che portano la palla bene e non possiamo sbagliare questo momento della partita.

Parla spesso di errori individuali, si ripete spesso. C’è un limite tecnico o mentale nei big match?
No, quando sbagliamo sbagliamo tutti. Non succede solo per errori individuali, non abbiamo fatto bene nella prima fase di costruzione e non abbiamo deciso bene. E’ difficile capire, manca sempre qualche dettaglio contro le grandi squadre, non possiamo scappare da questo. Sono questioni di dettagli secondo me.

Fonseca a Roma Tv

Primo tempo sotto tono, poi episodi che hanno portato la partita su certi binari
La verità è che non siamo entrati bene. Primi 20 minuti di gran sofferenza. Non perchè il Milan abbia costruito dalle retrovie. Abbiamo perso tanti palloni in costruzione e perdendo palla in quella fase il Milan, forte a ribaltare l’azione, ci ha messo in difficoltà. Siamo stati troppo passivi, siamo stati noi a crearci le difficoltà nei primi 20 minuti. Poi abbiamo equilibrato la partita, abbiamo creato, fatto buone cose, ma siamo entrati male.

Nel secondo tempo il pareggio, poi errore sul gol di Rebic. Il rigore di Mkhitaryan era netto…
Se dico qualcosa sull’arbitro sembra che io trovi scuse. Quindi non voglio parlare dell’arbitro ma ci sono tante cose che non mi sono piaciute. Una cosa che non capisco è che contro le grandi squadre ci arbitra sempre lo stesso…

Come ne esce la Roma?
Dobbiamo continuare a lavorare per migliorare e per imparare. Dobbiamo continuare a lottare. Non possiamo mollare in questo momento. Dobbiamo reagire e lavorare in vista della prossima.

ilgiallorosso.it

Classifica serie A

Our Facebook Page