Ultime Notizie

Dybala in tribuna nella vittoria contro l’Honduras. Il ct Scaloni: “Inutile rischiarlo, disponibile dalla prossima” Stadio di fattibilità. Pietralata: il nuovo iter parte il 3 ottobre DERBY ROMA-LAZIO: info biglietti. Da oggi al via la prima fase di vendita riservata agli abbonati in Curva Nord Termina la gara Italia Inghilterra 1-0 Risultato finale Italia-Inghilterra, Nations League 1-0, gol di Raspadori Spinazzola: “Quando siamo tornati a Roma dopo la Conference League ci siamo resi conto di ciò che avevamo fatto”

“Il turn-over di coppa nella Juve? E’ una scelta che Conte porta avanti da tanto tempo e credo sia giusto dare spazio a quelli che sono i giocatori meno utilizzati, questo vuol anche dire fare gruppo. La Juve ha bisogno di portare a termine una stagione e lo deve fare con tutti quelli a disposizione”Ciro Ferrara giustifica la scelta di Antonio Conte di schierare nel quarto di finale di Coppa Italia, perso ieri dalla Juventus all’Olimpico contro la Roma, molte riserve, compromettendo cosi’ il passaggio del turno. “E’ stata una bella cornice – ha detto l’ex tecnico di Juve e Sampdoria, a margine della presentazione Gea Tutor a Roma – ero allo stadio, e’ stata una partita tra le due squadre che esprimono ad oggi il calcio migliore e infatti e’ stato uno spettacolo tutto sommato degno della cornice che c’era. La Roma e’ stata piu’ incisiva ed ha meritato il passaggio del turno. Roma in semifinale, ma per l’ex difensore azzurro, il discorso scudetto sembra invece chiuso: “Per le mie sensazioni e’ un capitolo mai aperto – precisa Ferrara -, la Juve tecnicamente e come gioco e’ superiore a tutte quante le altre. Il suo campionato sta facendo correre moltissimo anche quelle dietro, come Roma, Napoli e Fiorentina. E’ un campionato che si gioca per il secondo posto, il primo e’ gia’ assegnato“. Un capitolo che Ferrara vede apertissimo anche per una sua vecchia fiamma, il Napoli: “La squadra di Benitez – conclude – ha le potenzialita’ per arrivare seconda, nonostante alcune battute di arresto facciano venire delle perplessita’. Ma il suo obiettivo e’ entrare in Champions dalla porta principale, quindi la lotta e’ fra Roma e Napoli, ma se i giallorossi continueranno cosi’ sara’ difficile. Non escludo neanche la Fiorentina, per il grande campionato che sta facendo”. (ITALPRESS)