Data di pubblicazione: venerdì 31 Agosto, 2018 10:09

Di Fra mischia le carte: “Cerco soluzioni nuove, voglio più cattiveria”

Immagine in evidenza

Partiranno titolari Karsdorp e Nzonzi, ma il sistema di gioco è ancora in dubbio. Possibile il 3-4-1-2 ma non è escluso il 4-2-3-1 visto all’inizio della ripresa contro l’Atalanta, con Schick al posto di Under ed El Shaarawy sulla sinistra. Come riporta un bel rebus per il tecnico che vuole vedere un altro spirito da parte dei suoi: “Il gesto è stato un grande errore. Non dovevo e ne ho pagate giustamente le conseguenze. Mi è servito da lezione, non riaccadrà. Ma è stata una prestazione inaspettata anche per me. È mancata l’anima per fare la guerra“. La Roma sarà accompagnata da 2800 tifosi e cambierà pelle: “Devo trovare soluzioni. Se vedo che qualcosa non va, modifico e non è segno di debolezza, ma segnale di intelligenza. Schick? È forte l’altro giorno è entrato e ha avuto 2 o 3 palle gol. Può giocare dall’inizio o determinare a partita in corsa“.

La Gazzetta dello Sport

www.ilgiallorosso.it