Data di pubblicazione: giovedì 24 Aprile, 2014 23:31

Conte: “C’è rammarico, potevamo segnare di più”

conteQueste le dichiarazioni di Antonio Conte, allenatore della Juventus, dopo la sconfitta contro il Benfica a Sky.

Arrabbiato o soddisfatto?
“C’è grande rammarico perchè il risultato è ingiusto. Non abbiamo iniziato bene la partita, subendo gol da calcio da fermo. Nel primo tempo il Benfica non ha avuto occasioni mentre nella ripresa li abbiamo messi sotto. Potevano capitolare ma hanno trovato il colpo di coda. E’ tutto aperto e faremo di tutto per vincere. I tifosi del Benfica sono stati incredibili e lo saranno anche i nostri”.

Il secondo gol del Benfica:
“Dispiace perchè era un momento in cui cercavamo di spingere per segnare il 2-1. Abbiamo dormito al momento della loro rete”.

Ottimismo:
“La prestazione della squadra mi ha dato ottimismo e fiducia. Loro hanno giocato di rimessa mentre noi all’europea. Si dice che in Italia si gioca con ritmi bassi, oggi abbiamo dimostrato che non è cosi”.

Quadro tecnico:
“Nel primo tempo il Benfica non ha fatto nulla. Abbiamo provato per vie centrali perchè pensavamo ci fossero sbocchi. Nella ripresa, con i portoghesi stanchi, abbiamo provato ad allargare il gioco. Potevamo segnare qualche gol in più, dispiace”.

La Juventus può giocare a 4?
“Non contano i moduli ma i principi. Abbiamo fatto bene in questi tre anni, giocando un calcio propositivo. Abbiamo conquistato un quarto di finale di Champions League ed una semifinale di Europa League. Non è una questione di 4 o di 3, molte squadre che giocano a 4 sono a casa a guardare la tv”.