Data di pubblicazione: sabato 20 Novembre, 2021 17:34

Conferenza Mourinho:“Cristante e Zaniolo? So solo io chi gioca. Buttato il lavoro fatto in settimana”

Share This
Tags

Le parole di José Mourinho in conferenza pre Genoa-Roma: “La formazione la so solo io. A Sheva auguro la mia carriera e una sconfitta all’esordio”.

A poco più di 24 ore dalla partita Genoa-Roma, José Mourinho ha risposto alle domande dei cronisti in conferenza stampa.

A Shevchenko, all’esordio assoluto da allenatore di club nella sua carriera dopo l’esperienza quadriennale con la sua nazionale, il portoghese manda un augurio particolare.

Ha fatto bene sulla panchina dell’Ucraina, ha dimostrato di avere idee e leadership. Una leadership silenziosa, che si addice al suo profilo, mi auguro per lui che possa ripetere quello che è successo a me. Ho perso la mia prima partita da allenatore, poi ho vinto tanto“.

Il portoghese si concentra poi sulla partita, sottolineando come l’impegno del Ferraris rappresenti un’insidia per le tante incognite che porta con sé.

Non proprio al buio, ma con qualche difficoltà. Anche il Genoa ha difficoltà, non sanno come giocheremo. Ma la difficoltà maggiore per noi e per loro e non avere a disposizione giocatori importanti. E come quasi sempre in ogni nostra partita, sarà una partita divertente. Di solito nella nostra stagione sono state tutte così, a parte quella di Bodo in cui si sono divertiti solo loro“.

Nessun indizio invece sulla formazione che scenderà in campo contro i rossoblù.

Solo io so chi giocherà domani, i giocatori e i miei assistenti non lo sanno, nemmeno i procuratori. In questo momento le vostre fonti non hanno acqua, sono a secco (ride, ndr).

Ovviamente oggi non ci siamo allenati in riferimento alla partita (per la questione dei tamponi positivi di Cristante e Villar, ndr), dovevo cercare di prendere una decisione. Sarà divertente per voi fare la formazione

Non ho mai detto se giocherò a 3 o a 4. Le vostre fonti vi hanno detto che abbiamo lavorato per 2 giorni sulla difesa a 3, è vero. Ma non dirò ora come giocheremo. Le posizioni in cui può giocare Zaniolo le sanno tutti“.

ilgiallorosso.it