Conferenza Fonseca: “Smalling e Veretout non sono pronti per domani. Mi aspetto una gara aperta”

Le parole del tecnico giallorosso alla vigilia della sfida contro il Sassuolo, in programma domani alle 15:00 allo stadio Olimpico

Si sta svolgendo in questi istanti la conferenza stampa di Paulo Fonseca, in vista della gara di domani contro il Sassuolo:

Su Smalling e Veretout.
“Non sono pronti per la partita, Smalling si è allenato oggi e speriamo di averlo per la prossima settimana. Veretout ho deciso di non rischiarlo per domani”.

Sulla difesa.
“Fazio e Kumbulla sono stati fermi tanti giorni e non sono nelle migliori condizioni, vediamo domani se qualcuno di loro giocherà”.

Su Pellegrini.
“Domani giocheranno due tra Pellegrini, Villar e Diawara”.

Sul Sassuolo.
“È una squadra che offensivamente è molto forte, mi aspetto una gara aperta con entrambe le squadre che vorranno avere il controllo della partita. Loro stanno molto bene”.

Si è concentrato più sull’attacco o su come difendere?
“Abbiamo lavorato su diverse strategia, sia transizioni difensive che offensive”.

Su Calafiori e la politica dei giovani.
“Per me Calafiori deve imparare ancora molto, è giovane ed è normale così. Per voi giornalisti ora è il migliore al mondo ma non è così, crediamo in lui per il futuro ma deve crescere”.

Giocherà Mirante o Pau Lopez?
“Ho scelto il portiere per domani”.

Sul ballottaggio nelle prossime giornate.
“Ho pensato solo alla gara di domani, vedremo per le prossime partite”.

Domani è uno scontro diretto?
“Il Sassuolo merita questo posto in classifica, ci sono 8-9 squadre forti in campionato e questo dimostra l’equilibrio che c’è ora in Serie A, non sono sorpreso”.

Sulla concorrenza.
“Quando si ha un’identità diventa anche più facile per i giocatori entrare in campo, far bene e aiutare la squadra”.

www.ilgiallorosso.it