Confederations Cup – Il Brasile cala il poker, Italia sconfitta

Il Brasile ha conquistato il primo posto nel girone A in virtù del pesante successo contro l’Italia. Gli azzurri sono stati sconfitti 4-2, riuscendo a tener testa alla Selecao soltanto nella ripresa. Il primo tempo è stato dominato dai verde-oro  che hanno sbloccato il risultato con Dante al 45°, anche se il difensore era partito in fuorigioco. Nella seconda metà inizio positivo dell’Italia con Giaccherini che, smarcato dal tacco di Balotelli, è entrato in area dalla destra insaccando con uno splendido diagonale alle spalle di Julio Cesar. L’esultanza azzurra è durata però solo quattro minuti, il tempo di consegnare a Neymar la palla del 2-1, realizzato su calcio piazzato. Al 66° Fred ha aumentato il divario, vincendo un contrasto in area con Chiellini e depositando di potenza sotto la traversa. L’Italia, però, non è ancora morta e al 70° Chiellini l’ha riportata in gioco con un colpo indirizzato all’angolino dopo una mischia in area. Prima del definitivo 4-2 di Fred, Christian Maggio ha colpito di testa la traversa.