Data di pubblicazione: mercoledì 02 Ottobre, 2019 14:03

Caso Mancini: la Finanza indaga sul passaggio del difensore dal Perugia all’Atalanta

Il Perugia avrebbe pompato il prezzo del cartellino di Santopadre svalutando quello di Mancini

Sotto la stretta attenzione della Guardia di Finanza, sono finite le plusvalenze generate dal Perugia Calcio, che riguarderebbero anche il passaggio di Gianluca Mancini, ora alla Roma, dagli umbri all’Atalanta.

Il difensore si è trasferito in nerazzurro per 330mila euro. Sotto indagine anche il trasferimento del portiere Alessandro Santopadre per 1,9 mln. Secondo il magistrato, con questa iper-valutazione, il Perugia avrebbe pompato il prezzo del cartellino di Santopadre svalutando quello di Mancini.

Nella cessione dell’attuale difensore della Roma, inoltre, il Perugia avrebbe dovuto corrispondere il 50% alla Fiorentina, suo vecchio club. Secondo il pm, quindi, si tratterebbe di una truffa di rilevante entità ai danni del club Viola.

La Nazione.

www.ilgiallorosso.it

La nostra pagina Facebook