Carraro: “L’ennesimo filone calcioscommesse mi ricorda la storia del ‘al lupo, al lupo’!”

L’ex presidente della Figc e membro Cio, Franco Carraro, ha commentato il clamore destato dall’inchiesta sul calcioscommesse condotta dalla procura di Cremona «Leggo sui giornali cose che mi ricordano la storia ‘a lupo a lupo’. Ogni volta sembra ci siano sfracelli e rimaniamo tutti preoccupati, ansiosi. Ma dopo vediamo che gli sviluppi sono non così grandi come l’effetto annuncio”  rileva Carraro, a margine della cerimonia di consegna dei tricolori ai portabandiera azzurri in vista dei Giochi invernali di Sochi 2014 al Quirinale“Un pò di disagio come cittadino appassionato lo provo. Sono anni che a una serie di azioni che hanno soprattutto un effetto annuncio poi francamente di concreto vedo poco. Che il fenomeno delle scommesse sia un fenomeno molto preoccupante non c’è dubbio. Inchieste giornalistiche ci dicono che è in mano alla malavita, che è difficile da combattere, ma quando leggo e sento queste cose dalle tv mi chiedo: ‘ma poi che succederà?’ C’è una sproporzione dall’effetto annuncio e la situazione reale» (Ansa)