Data di pubblicazione: domenica 22 Settembre, 2019 17:21

Bologna vs Roma 1-2. La Roma porta a casa la vittoria nel finale grazie a Dzeko

La Roma vince a recupero scaduto: Edin Džeko regala tre punti clamorosamente importanti ai suoi con un gol al 94′, in un momento di partita in cui il Bologna era in undici contro dieci. 1-2 al Dall’Ara.

Come l’anno scorso a Torino e Frosinone è Edin Džeko a togliere la Roma dai guai sull’ultimo pallone utile. Un colpo di testa del bosniaco, pochi secondi dopo la fine del recupero, permette ai giallorossi di passare in dieci al Dall’Ara e dare continuità alle altre due vittorie fra campionato e coppa. Sembrava finita all’85’, con il secondo giallo a Gianluca Mancini in un secondo tempo dove era stato il Bologna a far vedere le cose migliori, e invece i gialloblù hanno commesso l’errore madornale di lasciare libero a centro area il centravanti romanista, leggerezza da non fare in nessun momento della partita. Paulo Fonseca passa così indenne il test contro quella che si era presentata alla partita come la terza forza del campionato, la formazione rossoblù peraltro imbattuta fino al 94′, ma lo fa con un netto passo indietro rispetto a domenica scorsa col Sassuolo. Stavolta Henrikh Mkhitaryan e Justin Kluivert non hanno inciso, Nicolò Zaniolo (da subentrato) si è fatto notare solo per un’ammonizione, la difesa continua a prendere gol e Aleksandar Kolarov ha vanificato la bella punizione dello 0-1 con il rigore del momentaneo pareggio di Nicola Sansone. Molti i lati negativi nella Roma, nonostante la vittoria, ma anche due certezze: Lorenzo Pellegrini spostato trequartista rende molto di più (quarto assist in sette giorni), e aver rinnovato il contratto a Džeko porterà tantissimi punti.

PRIMO TEMPO

Primo tempo di poco e niente, la Roma ci mette venti minuti per creare la prima mezza azione con uno scambio fra Florenzi e Pellegrini che manda al tiro il primo, si oppone Bani col corpo (leggere proteste, ma non può essere rigore) ma non dà continuità, con Pellegrini che al 35’ ci prova ma senza impensierire Skorupski. Più ammonizioni che azioni da gol, la terza e ultima della frazione è per Dijks che si fa anche male facendo fallo, non rientra dopo l’intervallo (c’è Krejčí).

SECONDO TEMPO

La Roma ricomincia forte e fa subito gol, al 49’ fallo in contemporanea di Medel e Poli su Pellegrini al limite, punizione troppo invitante per Aleksandar Kolarov che infatti salta la barriera e non perdona. 0-1 che Paulo Fonseca prova a blindare con Zaniolo al posto di Kluivert (oggi spento dopo due ottime prestazioni), ma non basta perché al 54’ Sansone cerca Soriano in area e l’ex Torino viene affrontato fallosamente proprio da Kolarov, Pairetto non ha dubbi e assegna un rigore che Nicola Sansone trasforma spiazzando Pau López. Il portiere spagnolo si riscatta subito dopo, perché su ottimo contropiede rossoblù Poli cerca Destro che fa proseguire per Soriano, il cui rigore in movimento è respinto con un miracolo dall’ex Real Betis. Bologna ancora pericoloso in ripartenza, Destro con l’esterno pesca Orsolini sul primo palo e il tiro dell’ala destra felsinea finisce sull’esterno della rete. Al 69’ grande stop di Orsolini e rientro sul sinitro, la sua conclusione però non è all’altezza del controllo di palla e finisce alta. A un quarto d’ora dal termine si rivede la Roma, bella palla di Spinazzola (entrato per Florenzi, ammonito e a rischio) per Džeko dopo un uno-due con Pellegrini e sinistro largo del bosniaco, all’82’ invece è Pellegrini a sfiorare il gol con un destro dal limite vicino all’incrocio. Mancini, già ammonito per un duro fallo al 71’, allarga troppo il braccio e colpisce Santander al limite: secondo giallo, Roma in dieci per gli ultimi cinque minuti più recupero ma non è affatto finita. Al 92’ Džeko sfiora il gol vittoria, con un’azione personale chiusa da un bel destro alto non di molto, all’ultima azione Veretout serve Pellegrini che crossa con il destro e trova proprio Edin Džeko, colpevolmente dimenticato dalla difesa del Bologna che fa 1-2 e porta i tre punti ai suoi.

BOLOGNA-ROMA 1-2

Il Tabellino

Bologna (4-3-3): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Denswil, Dijks (46’ Krejčí); Poli (80’ Palacio), Medel, Soriano; Orsolini, Destro (81’ Santander), Sansone. Allenatore: Tanjga (Mihajlović indisponibile)
Roma (4-2-3-1): Pau López; Florenzi (70’ Spinazzola), Fazio, Mancini, Kolarov; Cristante, Veretout; Kluivert (51’ Zaniolo), Lo. Pellegrini, Mkhitaryan (86’ Juan Jesus); Džeko. Allenatore: Paulo Fonseca
Arbitro: Luca Pairetto della sezione di Nichelino (Meli – Fiorito; Pezzuto; VAR Calvarese; A. VAR Schenone)
Reti: 49’ Kolarov, 54’ rig. Sansone (B), 94’ Džeko
Espulso: Mancini (R) all’85’ per doppia ammonizione
Ammoniti: Florenzi, Zaniolo, Džeko, Veretout (R), Poli, Dijks, Tomiyasu (B)

www.ilgiallorosso.it

La nostra pagina Facebook