Ultime Notizie

Dybala in tribuna nella vittoria contro l’Honduras. Il ct Scaloni: “Inutile rischiarlo, disponibile dalla prossima” Stadio di fattibilità. Pietralata: il nuovo iter parte il 3 ottobre DERBY ROMA-LAZIO: info biglietti. Da oggi al via la prima fase di vendita riservata agli abbonati in Curva Nord Termina la gara Italia Inghilterra 1-0 Risultato finale Italia-Inghilterra, Nations League 1-0, gol di Raspadori Spinazzola: “Quando siamo tornati a Roma dopo la Conference League ci siamo resi conto di ciò che avevamo fatto”

Servirà altro tempo per sbrogliare il nodo Conte. L’allenatore non ha preso alcun impegno per il futuro, nonostante il forte pressing dei tanti club, tra cui la Roma. Al momento la prima scelta del tecnico è quella di lavorare in Italia, mettendo in secondo piano gli ammiccamenti arrivati d’oltralpe, come quello del Bayern. Nella sua testa Conte ha come opzione primaria un ritorno alla Juventus, che deve prima chiarire con Allegri. Il livornese vuole una profonda rivoluzione per rimanere e nei prossimi giorni andrà finalmente in scena il faccia a faccia con Agnelli per un dentro o fuori definitivo.

Se arrivasse una chiamata dal suo ex club Conte non esiterebbe più di tanto ad accettare la corte, lasciando Roma e Inter (ancora in corsa) con un pugno di mosche in mano. Indipendentemente dalla decisione dell’amico tecnico, Petrachi si avvicina alla poltrona di ds della società di Trigoria, che smentisce le indiscrezioni francesi su Mourinho.

il Tempo

www.ilgiallorosso.it