Data di pubblicazione: mercoledì 27 Giugno, 2018 12:20

AS Roma, as roma calciomercato, as roma cessioni, as roma chelsea manolas, as roma manolas, as roma mercato monchi, as roma monchi, Kostas Manolas, Manolas, manolas chelsea, manolas futuro, mercato Roma, Roma

Il tribunale del Riesame ha deciso: i collaboratori del costruttore Luca Parnasi resteranno in carcere. È questa la decisione che i giudici di piazzale Clodio, chiamati a esaminare le misure cautelari relative all’inchiesta sul nuovo stadio della Roma, hanno preso nei confronti dei quattro manager della società Eurnova, del gruppo Parnasi.   Gianluca Talone, Simone Contasta, Giulio Mangosi, Nabor Zaffiriresteranno in carcere, in attesa di difendersi da un’accusa che pesa come un macigno: associazione a delinquere. Una decisione, quella di rigettare l’istanza presentata dai legali degli indagati (accusati di aver creato una «struttura societaria criminale»), in linea con quanto sostenuto dal sostituto procuratore Barbara Zuin, che aveva espresso un parere negativo. Dunque tutti in carcere e così tra i manager di Eurnova l’unico ad ottenere la scarcerazione è stato Luca Caporilli. L’indagato, adesso ai domiciliari, il 22 giugno scorso ha ottenuto l’ok a lasciare Regina Coeli.

Il Tempo

www.ilgiallorosso.it