Andreazzoli: “Non siamo stati precisi”

“Noi non abbiamo mai considerato il terzo posto, eravamo legati ai risultati ottenuti di domenica in domenica. Oggi non ci è riuscito, sia per demeriti nostri che per meriti del Palermo”. Lo ha detto a Stadio sprint, in onda su Rai 2, Aurelio Andreazzoli, commentando la sconfitta subita dalla Roma, nello stadio Barbera di Palermo. “I rosanero sono una buona squadra, hanno sbagliato pochissimo nel primo tempo, soprattutto. Mentre la Roma, che non ha sottovalutato la partita, non è stata precisa sotto l’aspetto tecnico. La squadra di Sannino ha meritato di concludere la prima parte sul 2-0. Però anche noi abbiamo avuto diverse occasioni, senza però riuscire a metterla dentro. Nel secondo tempo abbiamo prodotto qualcosa ma senza troppa incisività. Il risultato insomma ci ha penalizzati alla fine del primo tempo, perché avevamo costruito anche noi come il Palermo – ha precisato -. I nostri avversari sono stati più bravi a concretizzare. Era meglio arrivare al derby con una vittoria, però non è che non andiamo a disputarlo. Non vediamo l’ora di giocarlo, in modo da rifarci. Se è un augurio arrivare al derby con una sconfitta? Io avrei preferito arrivarci dopo una vittoria – ha concluso -. Cercheremo di rimediare agli errori di oggi durante la settimana, tuttavia questa sconfitta va archiviata in fretta”.