Data di pubblicazione: venerdì 23 Marzo, 2018 8:45

Roma va in tilt per Messi

Messi ilgiallorosso.itArrivano i marziani e succede una cosa mai vista: uno stadio intero va sold out nel giro di 8 ore. È già un record questo, ma la Roma vuole mandare in tilt anche le casse puntando a registrare il miglior incasso di sempre. Non dipende più dai romanisti, che il loro segnale l’hanno mandato ieri, e pure bello forte, mettendosi in coda, chi davanti ai Roma Store come ai vecchi tempi e chi sulla piattaforma online, per acquistare un biglietto per la super sfida con il Barcellona. Molti sono rimasti delusi, perché la corsa al seggiolino è stata frenetica e ha provocato non pochi disagi. Migliaia di persone si sono ritrovate in fila già dalle prime luci del mattino per non perdersi l’appuntamento più importante della stagione, davanti allo store di via Appia Nuova c’è chi si è accampato dalla notte prima e ha dovuto però aspettare più del previsto perché ci sono stati problemi tecnici, terminali bloccati anche al centro commerciale Dima in zona Bufalotta, ritardi ovunque nelle operazioni di stampa dei tagliandi, coda sostenuta ma scorrevole nello storico punto vendita di piazza Colonna, tutti col numeretto in mano con la speranza di trovare ancora un «buco» in un Olimpico pronto a scoppiare di passione.


La Curva Sud è stata la prima a finire, verso mezzogiorno, poi via i distinti e in serata pure le due tribune. Una ressa del genere era prevedibile, ma è andata oltre ogni più rosea aspettativa. I tagliandi sono stati spazzolati in pochissime ore, un quarto di finale non si gioca spesso e l’effetto Messi ha riempito lo stadio al primo giorno di vendita libera. In 21 mila si erano già assicurati il loro posto nella fase di prelazione, ma il grosso è stato fatto ieri, fino alle 18.30, quando è stato dichiarato ufficialmente il tutto esaurito. O meglio: nella parte giallorossa qualche rimanenza c’è, ma si tratta di una manciata di posti vacanti per cuori solitari, la differenza tra l’incasso più alto registrato per Roma-Bayern Monaco ai gironi del 2014 (3,7 milioni di euro) e quello del prossimo 10 aprile la farà il settore ospiti, ma il Barcellona ha ricevuto ieri i biglietti dal club di Trigoria e deve ancora dare il via alla vendita. Se pure dovesse restare mezzo vuoto, non sarà possibile destinare i posti liberi ai tifosi di casa, nel rispetto delle norme di sicurezza.

A proposito, l’osservatorio nazionale per le manifestazioni sportive ha messo il bollino rosso su Bologna-Roma con un indice di rischio 3 che significa trasferta sì, ma aperta solo a chi possiede la tessera di fidelizzazione. Stesso trattamento per i napoletani diretti a Reggio Emilia: dietro il doppio provvedimento c’è proprio il rischio di incroci pericolosi in autostrada tra le tifoserie «nemiche». La vendita dello spicchio romanista da4.500 posti al Camp Nou è partita in sordina, ma ieri potevano compare i biglietti solo i circa 100-150 tifosi presenti a Baku. Oggi spazio a tutti gli altri e nuovo boom in vista.

Il Tempo (E.Menghi)

www.igiallorosso.it


Classifica serie A

Our Facebook Page