Data di pubblicazione: martedì 02 ottobre, 2018 21:14

Roma-Viktoria Plzen 5-0. Tripletta di Dzeko pallone in buca d’angolo

Dopo i successi con Frosinone e Lazio la Roma affronta il Viktoria Plzen con la possibilità di dimostrare di essere definitivamente uscita dalla crisi. Per la seconda giornata del girone di Champions League Eusebio Di Francesco dovrà fare a meno degli infortunati Perotti, Pastore e De Rossi, ma conferma comunque il 4-2-3-1. In porta il solito Olsen, davanti a lui il pacchetto arretrato formato da FlorenziFazio, Juan Jesus e Kolarov, in campo nonostante una frattura ad un dito del piede. A centrocampo Nzonzi sarà il mediano, con Cristanteaccanto. Davanti gioca per la prima volta il tridente formato da Under, Dzeko e Kluivert, Pellegrini è il trequartista.

Formazioni:

AS ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi (C), Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Cengiz Under, Pellegrini, Kluivert; Dzeko.
A disposizione: Mirante, Luca Pellegrini, Santon, Marcano, Zaniolo, Schick, El Shaarawy.
Allenatore: Eusebio Di Francesco.
Diffidati: -.
Squalificati: -.
Indisponibili: De Rossi, Pastore, Perotti.

FC VIKTORIA PLZEN (4-2-3-1): Kozacik; Reznik, Hejda, Hubnik (C), Limbersky; Hrosovsky, Prochazka; Zeman, Horava, Kovarik; Krmencik.
A disposizione: Hruska, Chory, Havel, Kolar, Reznicek, Pernica, Ekpai.
Allenatore: Pavel Vrba.
Diffidati: -.
Squalificati: -.
Indisponibili: Kopic, Colar.

Arbitro: Pawel Raczkowski.
Assistenti: Obukowicz e Listkiewicz.
IV Uomo: Siejka.
Addizionali di porta: Musiał e Kwiatkowski.

Ammoniti: 51′ Hejda (VP).
Marcatori: 3′, 40′ e 92′ Dzeko (R), 63′ Cengiz Under (R), 73′ Kluivert (R).

Diretta:

92′ – Finisce qui la sfida tra Roma e Viktoria Plzen.

92′ – GOL DELLA ROMA!!!

90′ – Assegnati due minuti di recupero.

87′ – Ammonizione per Patrik Schick. Il ceco protegge palla e poi colpisce involontariamente l’avversario col gomito. Valutazione errata del direttore di gara.

86′ – Gioca sul velluto la Roma. Zaniolo imbuca per Dzeko, Hubnik in scivolata gli toglie la possibile gioia della tripletta.

83′ – Grande chiamata del guardalinee che annulla il gol di testa di Fazio per fuorigioco. Millimetrica la posizione irregolare.

78′ – Reznicek è l’ultimo giocatore del Viktoria Plzen ad entrare in campo, esce Krmencik.

74′ – Triplice sostituzione per Di Francesco: fanno il loro ingresso in campo Schick, Luca Pellegrini e Zaniolo, riposo per Kolarov, Lorenzo Pellegrini e Under.

73′ – GOL DELLA ROMA!!! Tiro di Cengiz Under, respinta pasticciona di Kozacik che regala la palla a Justin KLUIVERT, pronto a metterla dentro con il più facile dei tap-in. 4-0.

72′ – Serie di angoli per la Roma, che cerca il poker. Si salva il Viktoria Plzen.

71′ – Altra sostituzione per Vrba: Zeman va a sedersi in panchina, entra Ekpai.

70′ – Kozacik evita la disfatta ai suoi. Kluivert cambia gioco su Dzeko, che carica il destro e spara verso la porta, trovando il miracolo dell’estremo difensore.

65′ – Il primo cambio della partita è del Plzen: dentro Kolar per Horava.

63′ – GOL DELLA ROMA!!! Dzeko fa scorrere la palla per Pellegrini, che serve un assist al bacio a Cengiz UNDER, che col piatto mancino sigla il 3-0.

60′ – Tentativo di Prochazka dalla distanza, tutto facile per Olsen.

58′ – Azione sprint dell’undici di Di Francesco: Kluiver per Pellegrini, palla filtrante per Under che cerca di chiudere il triangolo per Dzeko ma sbaglia la misura del passaggio.

57′ – La Roma gira palla e cerca l’imbucata per chiudere definitivamente il match, ma i difensori del Plzen sono pronti e attenti a chiudere ogni pertugio.

52′ – Kolarov scende sulla fascia e crossa alla perfezione per Cengiz Under, che viene leggermente spinto dal difensore e non riesce ad impattare bene la palla.

51′ – Hejda commette fallo su Pellegrini e si becca il primo giallo della partita.

45′ – Inizia la seconda frazione di gioco, nessun cambio per i due allenatori.

PRIMO TEMPO

45′ Termina il primo tempo… squadre negli spogliatoi Roma in Vantaggio 2 a 0.

44′ – Occasionissima per il 3-0: Pellegrini mette un assist perfetto per Florenzi, che tutto solo davanti a Kozacik calcia sul palo lontano, trovando il miracolo di piede del portiere. Si dispera il capitano giallorosso.

40′ – GOL DELLA ROMA!!! Lancio di Under all’interno dell’area di rigore, liscio clamoroso di un difensore con Edin DZEKO che ne approfitta e scarica un missile alle psalle di Kozacik. Doppietta del bosniaco e 2-0 Roma.

33′ – Brivido su un cross non trattenuto da Olsen, rimedia Kolarov.

31′ – Pellegrini con un lob pesca Dzeko, che si invola verso la porta avversaria ma viene rimontato dalla difesa, che poi riconquista il possesso.

29′ – Azione personale di Under che si accentra dalla destra. Con la finta di tiro si libera di un avversario e poi scarica un missile di sinistro che si stampa sulla traversa.

21′ – Roma vicina al 2-0 con Pellegrini, che non arriva per pochissimo su un bel pallone messo in mezzo da Dzeko.

19′ – Reznik si mangia il pari: Horava pennella il cross per l’inserimento del terzino, che incrocia il colpo di testa ma allarga troppo. Immobile Olsen.

16′ – Roma in palla in questo avvio di gara. Under salta un uomo sulla fascia e la mette dentro, provvidenziale l’anticipo di Hubnik su Kluivert.

14′ – Ennesimo tentativo di Dzeko, stavolta blocca Kozacik.

12′ – Il Viktoria Plzen va vicino al pareggio. Kovanik si libera sul fondo e la mette all’indietro per l’accorrente Krmencik, che non inquadra lo specchio a rimorchio.

10′ – Dzeko prova a replicare il gol di pochi minuti fa, questa volta Hubnik ci mette il piede e la devia in corner.

7′ – Schema su calcio d’angolo che libera Pellegrini per il tiro: palla in curva.

5′ -Altra chance per la Roma con Under, il suo cross viene però intercettato da Prochazka. Dzeko era pronto a battere a rete alle sue spalle.

3′ – GOL DELLA ROMA!!! I ragazzi di Di Francesco spostano al meglio la palla e con un passaggio di Kolarov viene liberato Edin DZEKO. Il bosniaco avanza palla al piede sulla sinistra, entra in area e calcia in diagonale col sinistro, bucando l’estremo difensore avversario.

0′ – Inizia la partita! Batte la Roma che attacca da Curva Nord verso Curva Sud.