Data di pubblicazione: venerdì 06 ottobre, 2017 16:58

Roma,dopo la sosta giocherà Shick nella Roma… Di Francesco cambierà modulo per lui?

Negli ultimi giorni dello scorso calciomercato i giallorossi hanno messo le mani sul gioiellino ceco, prelevato dalla Sampdoria, spendendo per lui una bordata di milioni di euro. Tatticamente però non è proprio adattissimo al 4-3-3 di Di Francesco, tant’è che per tutta l’estate la Roma aveva inseguito Mahrez, esterno destro d’attacco adatto, lui sì, al pensiero tattico del nuovo allenatore giallorosso.

La Serie A sta osservando un turno di riposo per gli impegni dell’Italia di Ventura, ma è dura staccarsi dal campionato e dal Fantacalcio, anche perché nell’ottava giornata ci saranno grandi partite, tra cui Roma-Napoli. E tra i giallorossi si vedrà all’opera l’acquisto più costoso della storia del club, ovvero Schick. Per lui Di Francesco cambierà modulo?

In questa prima fase della stagione Schick è stato frenato da alcuni acciacchi fisici e da una condizione non proprio perfetta. Meglio farlo lavorare in pace e tenerlo pronto per il big match Roma-Napoli, quello che potrebbe essere un vero crocevia della stagione, considerato che finora i partenopei di Sarri le hanno vinte tutte e che potrebbero aumentare il divario – in caso di successo ovviamente – sui capitolini. Probabilmente Schick non giocherà dall’inizio, ma quello che tanti tifosi della Roma stanno pensando è che Di Francesco – magari non per questa sfida ma in futuro – potrebbe cambiare per lui il modo di giocare. Come? Magari pensando al 4-3-1-2.

Come cambierebbe la Roma? Ipotizziamolo, magari può essere uno spunto di riflessione anche per il Fantacalcio. Dietro non cambierebbe nulla, con una linea a quattro davanti al portiere brasiliano Alisson. In mediana potrebbe essere inserito come titolare Pellegrini, che del resto si è sempre disimpegnato benissimo quando è stato chiamato in causa e non può certo considerarsi una riserva. Con lui De Rossi e Strootman, Nainggolan invece – e questa sarebbe la novità – potrebbe spostarsi qualche metro in avanti nel ruolo di trequartista che Spalletti in passato aveva disegnato appositamente per lui, con Schick dunque al fianco di Dzeko in attacco.

Altra ipotesi? Il 4-3-2-1, questa volta con Nainggolan nella linea dei tre a centrocampo e Schicknel ruolo di trequartista, questa volta affiancato da Perotti (altro giocatore che è difficile tener fuori…) alle spalle dell’unica punta Dzeko. Qualunque sarà comunque il modulo della Roma, una cosa è certa: da Schick i tifosi giallorossi, e anche quelli che lo hanno semplicemente scelto al Fantacalcio, ci si attende davvero tanto.

Classifica seie A

The latest football data here. Now gathering information from the data feed.