Data di pubblicazione: mercoledì 02 agosto, 2017 11:20

Stadio – Entro il 5 agosto l’esito della proposta del nuovo progetto

Share This
Tags

Come asserito ieri dal presidente del CONI Giovanni Malagò ai microfoni di ReteSport, questo venerdì 4 agosto Stato, Regione, Città Metropolitana e Comune decideranno cosa fare del nuovo progetto dello Stadio della Roma di Tor di Valle. Secondo i rumors si ripartirà con i 6 mesi di una nuova Conferenza di Servizi. In seguito alla bocciatura dei precedenti elaborati della Roma, il 15 giugno scorso il Consiglio comunale ha stabilito con una delibera (di Raggi e Montuori) l’inserimento di nuovi paletti per il pubblico interesse all’opera. Entro il 5 agosto le Amministrazioni dovranno rispondere alla Regione stabilendo se le nuove carte potranno dunque andar bene rispetto a quelle vecchie rigettate. Al Campidoglio spetta poi confermare o meno la validità del nuovo progetto in merito ai requisiti richiesti dalla nuova delibera per il pubblico interesse. Rimarrà poi l’ultima questione inerente alla coerenza delle modifiche delle opere pubbliche con l’intero progetto. Entro il 5 agosto il semaforo potrebbe dunque essere immediatamente verde, consentendo l’avvio dei lavori solo su carta, visto il blocco per la salvaguardia sull’Ippodromo legate al ricorso di Italia Nostra, attive fino al prossimo 17 settembre. Il progetto poi potrebbe essere bocciato ancora una volta e così l’iter dovrebbe ripartire da zero. Un terzo scenario sembra tuttavia il più plausibile stando a quanto riferito da Il Tempo: una nuova Conferenza di Servizi, partendo da settembre per un minimo di altri 6 mesi, porterà molto probabilmente il progetto dello Stadio a ridosso delle prossime elezioni e dunque sarà nuovamente oggetto di scontro sul terreno politico.

Classifica seie A

The latest football data here. Now gathering information from the data feed.